CONDIVIDI

Ecco cosa fare se i bambini perdono l’appetito

bimbi_pappa

La perdita di appetito a causa dell’arrivo delle alte temperature non è una condizione che riguarda solo il mondo degli adulti ma interessa anche i bambini. I più piccoli manifestano il loro disagio con l’aumento dei capricci, ad esempio, rifiutandosi di mangiare una pietanza che fino al mese scorso apprezzavano tantissimo.

Cosa fare quando l’ora della pappa si trasforma in una guerra? La regola numero uno è: evitate di obbligare i bambini a mangiare, non fareste che peggiorare il rapporto difficoltoso che ora si trovano ad avere con il cibo. Cercate invece di instaurare un legame amichevole, servendo al piccolo i piatti che preferisce, in modo tale che non continui a sviluppare un atteggiamento conflittuale nei confronti del cibo.

Così come gli adulti, anche i più piccoli preferiscono i cibi freschi durante l’estate. Via libera, quindi, al consumo di yogurt a colazione, magari con l’aggiunta di cereali, oppure un ottimo e salutare frullato o del budino. Per lo spuntino di metà mattina andrà benissimo la frutta, quella che il bimbo ama di più, sia intera che sotto forma di macedonia. Per i due pasti principali, invece, l’ideale sarebbe preparare l’insalata di riso o di pasta, da realizzare con gli ingredienti che sono più graditi. Pesce e verdure (o formaggi) come secondo. A merenda saranno felicissimi di gustare un buon gelato!

Anche la focaccia, pane con burro o marmellata, oppure un pezzetto di torta fatta in casa possono essere valide alternative da servire per lo spuntino mattutino o pomeridiano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.