CONDIVIDI

Capelli in estate

Tenere i capelli sciolti durante l’estate è da masochisti. Noi donne lo sappiamo bene, non c’è niente di più fastidioso dei capelli che si attaccano alla schiena e alle spalle sudate, tant’è che la prima cosa che facciamo quando ci svegliamo è legarli! Ah, che sollievo! Uomini, per farvi capire meglio, immaginate il piacere che provate quando, dopo una giornata di lavoro, tornate a casa e potete finalmente levarvi scarpe e calze. Sì, proprio così! Libertà!

Al fattore caldo si associa poi l’ingovernabilità della chioma. L’afa, le alte temperature, i lavaggi frequenti non aiutano a tenere i capelli in ordine. Ed è qui che ci vengono in soccorso le acconciature. Quali sono quelle più indicate per la stagione estiva? Quali possono porre rimedio a una situazione altrimenti impossibile da gestire? Ecco qualche esempio. Niente di complicato, ovviamente. Abbiamo bisogno di soluzioni pratiche, veloci e facili da mettere a punto, in modo da poterne usufruire in qualsiasi momento e in qualunque posto.

Acconciature estive

Coda alta o altissima: amatissima durante lo sport, può essere resa più chic semplicemente coprendo l’elastico con una ciocca di capelli.

Treccia: un altro evergreen, declinabile in più versioni: laterale, alta, doppia, fino alle tipologie più elaborate. Immancabili le classiche treccine afro.

Coda bassa: meno gettonata di quella alta perché i capelli vanno a contatto con la pelle, alimentando la sensazione di calore.

Chignon: raccogliendo tutti i capelli dà un’immediata sensazione di freschezza. Esistono varie versioni, dal classico a quello più sbarazzino e meno impegnativo.

Semi raccolti: molto gettonati sopratutto di sera.

acconciature estate treccia laterale

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.