Test di ovulazione Essetest

I classici test per l’ovulazione, come quelli Persona, sono noti a tutte le donne che hanno già avuto una gravidanza o sono alla ricerca di un bimbo, meno conosciuto è invece un nuovo metodo di individuare i giorni fertili: si chiama Essetest.

Il suo arrivo in commercio è abbastanza recente, e molte donne sono parecchio diffidenti sulla sua effettiva efficienza.

Essetest è un test che permette di individuare il giorno più adatto al concepimento attraverso l’esame della saliva. Quando una donna è prossima all’ovulazione, gli estrogeni raggiungono livelli molto alti e ciò provoca un contemporaneo aumento della concentrazione di sali nella saliva. Al contrario, se l’ovulazione è lontana, i sali sono scarsamente presenti.

I vantaggi di Essetest sono molteplici:

  • Può essere utilizzato per un numero illimitato di volte, senza che vi sia la necessità di acquistare nuove componenti o reagenti;
  • È facile da usare;
  • La risposta è immediata;
  • La sua affidabilità è pari al 98%;
  • È igienico e innocuo;
  • Può essere utilizzato sia con cicli mestruali regolari che irregolari.

Come già anticipato, non è affatto difficile utilizzare Essetest. Vediamo nel dettaglio come fare:

  • Rimuovete la copertura blu.
  • Estraete la lente con cautela, pulitela accuratamente con un panno asciutto e privo di polvere.
  • Aiutandovi con un dito, applicate un po’ di saliva sulla lente, evitando sbavature. Accertatevi che sulla lente non vi siano né bolle d’aria né schiuma. Lasciate asciugare la saliva per 10-15 minuti a temperatura ambiente.
  • Inserite la lente con il campione di saliva all’interno del dispositivo.
  • Premete l’interruttore e valutate il risultato del test.

Ricordatevi di pulire la lente dopo ogni uso. Utilizzate l’apposita salviettina per occhiali fornita in dotazione o un panno asciutto e pulito. Non immergete il dispositivo nell’acqua.

Altri consigli: eseguite il test prima di mangiare, bere, lavare i denti o fumare, oppure aspettate tre ore dopo aver svolto queste azioni; meglio eseguirlo quando la saliva è più fluida, ovvero da metà mattina in poi. Nelle prime ore mattutine, infatti, la saliva tende a essere più densa; pulite sempre la lente prima e dopo l’uso; leggete attentamente le istruzioni.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.