CONDIVIDI

Come avere braccia toniche

In vista dell’estate inizia la corsa a rimettersi in forma: vestitini, canottiere e costumi da bagno non permettono di nascondere i chili di troppo come invece è possibile fare sotto i caldi abiti invernali. Quindi, care donne, è giunto il momento di darsi da fare e sudare in palestra!

Gli esercizi più gettonati sono quelli che mirano a incidere su glutei, cosce e addome, ma non bisogna dimenticarsi di quelli utili a tonificare le braccia, troppo spesso trascurate. L’eccessiva sedentarietà, infatti, unita alla perdita d’acqua da parte dei tessuti che avviene con l’avanzare dell’età, rende molto diffusa la perdita di tono muscolare negli arti superiori. Esistono diversi esercizi in grado di risolvere questo problema. Vediamone alcuni.

Esercizio 1: state in piedi con le braccia lungo i fianchi, le gambe divaricate e le ginocchia leggermente piegate. Contraete gli addominali per evitare oscillazioni dannose per la schiena e alzate le braccia tese portandole all’altezza delle spalle e riscendete. Ripetete per venti volte.

Esercizio 2: stando nella stessa posizione di prima, effettuate delle spinte con le braccia all’indietro, tenendo i gomiti tesi e i palmi delle mani verso l’alto. Ripetete per cinquanta volte.

Esercizio 3: prendete due pesetti e tenetene uno in ciascuna mano. Stendete le braccia davanti a voi e, contraendo il bicipite, portate il peso verso la spalla ma senza toccarla. Alternate le braccia. Ripetete per 25 volte.

Esercizio 4: portate le braccia a squadra davanti al viso, apritele e chiudetele senza abbassare i gomiti o alzare le spalle. Fatelo per una ventina di volte. Poi stendete le braccia, apritele verso l’esterno e disegnate dei piccoli cerchi. 40 ripetizioni.

Si tratta di esercizi facilmente eseguibili anche in casa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.