CONDIVIDI

Le emorroidi infiammate rappresentano un disturbo molto frequente in gravidanza, soprattutto negli ultimi mesi di gestazione. Lo stato interessante in cui la donna verte può dunque presentare notevoli fastidi e ,tra questi , la presenza di emorrodi.

Vi siete mai chieste perchè compaiono proprio durante i 9 mesi?

I motivi della loro comparsa in realtà sono più semplici di quello che si pensa e non devono assolutamente destare preoccupazione perchè si tratta di episodi che colpiscono 1 donna su 3 in stato interessante. Come potete notare, quindi, è un evento molto frequente! Vediamo quindi di capire il perchè si può soffrire di questo disturbo.

Emorroidi in gravidanza cause

Partiamo subito con il dire che disturbi al tratto emorroidale avvengono in primis per effetto degli ormoni prodotti, che contribuiscono a “rilasciare” le pareti intestinali e le pareti venose. Le emorroidi si presentano in caso di stitichezza ( sforzo eccessivo) , peso del feto, tosse cronica e sollevamento di pesi. Tutto questo provoca un’alta percentuale di comparsa delle emorroidi che si presentano dolorose anche solo camminando.

Il fattore vascolare : CATTIVA CIRCOLAZIONE
Un breve accenno va fatto in tema di aumento della massa sanguigna, che avviene solitamente durante il secondo trimestre di gestazione. Il perchè avviene? Perchè è necessario fronteggiare le maggiori esigenze di nutrimento da parte del feto e questo comporta un ingorgo specie a livello di arterie mesenteriche e iliache nell’addome, con conseguente dilatazione vascolare generalizzata. Per di più, si verifica un ipertono dell’anello sfinterico, cioè lo sfintere diventa più duro, determinando un vero ‘strangolamento’ che impedisce alle emorroidi di rientrare.

Emorroidi creme adatte e cura

Innanzitutto bisognerebbe prevenire il fastidio. Se sei in gravidanza e sei soprattutto agli inizi, devi assolutamente seguire una alimentazione che ti permetta di avere feci molle. Sono consigliate le fibre verdura, frutta, pasta e riso integrali) che aiutano i movimenti intestinali. Non dimentare, inoltre, l’importante dell’attività fisica moderata fatta giornalmente che aiuta tutto il corpo a stare in salute. Evitate cibi piccanti e caffeina.

Una delle creme che si consiglia di assumereper il trattamento delle emorroidi è Fluocinolone, esso  è disponibile in associazione alla chetocaina (un anestetico locale), sotto forma di crema per uso rettale e di supposte.
Il suo utilizzo in gravidanza può essere effettuato solo dopo aver consultato il medico che dovrà fare un’attenta valutazione del rapporto fra i potenziali benefici attesi per la madre e i potenziali rischi cui il feto può andare incontro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.