Emma Morano: i segreti della sua longevità

Siete disperati perché la vostra relazione è naufragata per l’ennesima volta?

Vi state tormentando con innumerevoli domande? Non capite perché continuate ad attirare le persone sbagliate?

Abbandonate tutti questi pensieri e rallegratevi per il vostro essere single! Per quale motivo? Perché sarebbe uno degli ingredienti per vivere a lungo. O almeno è quanto sostiene Emma Morano, 115 anni, la donna più anziana d’Italia, d’Europa e al quinto posto nella classifica mondiale. Emma ha raccontato la storia della sua vita al New York Times.

Emma Morano: la storia della sua vita

Nata nel 1899 a Civiasco, in provincia di Vercelli, si trasferì sul Lago Maggiore che era ancora ragazzina, e vive ancora lì, da sola, in un appartamento di due stanze a Verbania. Ha lavorato come operaia in una fabbrica che produceva sacchi di juta.

Nel 1938, dopo la morte del figlio di appena pochi mesi, decise di separarsi dal marito. Nonostante i pretendenti non siano mancati nel corso degli anni, Emma scelse di non risposarsi: “Non ho più voluto essere comandata da nessuno“, ha spiegato. E questo, secondo lei, è uno dei motivi della sua longevità, al quale si aggiunge un’alimentazione particolare: tre uova crude al giorno (diventate due negli ultimi anni), un po’ di carne macinata (cruda), un piatto di pastina in brodo e una banana.

Alla veneranda età di 115 anni, Emma Morano fa praticamente tutto da sola, non ha una badante, riceve solamente le visite di una nipote che le dà una mano a preparare da mangiare, ma per il resto è del tutto autosufficiente.

emma morano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.