CONDIVIDI

Napolitano ricorda le vittime e i danni

Ad un anno dalla prima scossa forte in Emilia, il Capo dello Stato, Giorgio Napolitano, ricorda con affetto

“quanti hanno subito gravi lutti e ingenti danni personali e materiali.

Tragedie come questa infliggono una ferita al Paese intero che si deve ritrovare unito nel dolore e nel ricordo”.

Ed ha così continuato:

“In questa ricorrenza desidero rinnovare il mio vivo apprezzamento per l’esempio di forza e di coesione offerto dalle popolazioni nel reagire alla sciagura ed il mio ringraziamento ai tanti cittadini che spontaneamente accorsero in aiuto prestando il loro sostegno nei momenti più difficili con generosità  e alto senso civico.”

Anche il neo Premier, Enrico Letta, sul social network Twitter ha annunciato che sarà in Emilia la prossima settimana  “per commemorare e accelerare la ricostruzione”.

TERREMOTO IN EMILIA TRA MODENA E FERRARA

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.