CONDIVIDI

Ematuria cause

L’ematuria, ovvero la presenza di sangue nelle urine, può essere collegata a molteplici fattori, alcuni non preoccupanti, altri più gravi.

Si parla di microematuria, quando la presenza ematica è piuttosto scarsa e invisibile a occhio nudo, di macroematuria, quando le tracce di sangue sono invece abbondanti e ben visibili. In quest’ultimo caso la presenza ematica è tale da modificare il colore delle urine in rosso o in marrone.

L’entità del sanguinamento può essere connessa alla gravità del fenomeno ma anche all’organo, infatti, le perdite possono provenire da qualsiasi parte dell’apparato urinario, con caratteristiche differenti proprio a seconda della provenienza. Si riscontreranno quindi differenze a seconda che si tratti di sanguinamento renale, pelvico/ureterale, vescicale, prostatico o uretrale.

Un ulteriore indicazione sull’organo viene fornita dal momento in cui si verifica il sanguinamento: se è all’inizio della minzione, il problema riguarda generalmente l’uretra o la prostata; se avviene per tutta la durata della minzione, potrebbe essere collegata alla vescica, all’uretere o ai reni; se si verifica nella fase finale, il problema è nella vescica o nella prostata.

Tra le cause più comuni ricordiamo: calcoli, cisti, infezioni batteriche alle vie urinarie, cistite, glomerulofrenite (malattia infiammatoria dei reni), prostatite, polipi.

L’ematuria può essere spia di patologie più gravi come il tumore alla vescica, alla prostata o ai reni.

La diagnosi immediata è quindi di fondamentale importanza per individuare la ragione del sanguinamento e intervenire prontamente. Vengono solitamente prescritte le analisi del sangue e delle urine, alle quali fanno seguito, se necessario, ulteriori esami di approfondimento come la citologia urinaria, che permette di valutare la presenza di possibili cellule neoplastiche, l’urinocultura, per misurare la concentrazione batterica, e la cistoscopia, che consente di visualizzare la parte interna della vescica al fine di individuare la causa dell’ematuria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.