CONDIVIDI

Una canzone dall’interpretazione non facile, non adatta a tutti e che pochi sanno come rendere veramente. Le due hanno interpretato il brano in modi differenti, e forse Emma ha un po’ esagerato nel volersi differenziare dall’interpretazione solita della canzone.

La sfida è stata vinta da Elisa, ma i pareri in merito alle due sono parecchio discordanti. C’è anche da ricordare che Elisa in quell’ambiente è un po’ un pesce fuor d’acqua mentre Emma, nata e cresciuta professionalmente lì, in quegli studi ci “sguazza”.

Personalmente ritengo Elisa molto superiore a livello musicale, e non solo. La voce di Elisa è particolare, egregia, unica, mentre quella di Emma invece sembra sempre un po’ grezza, impreparata a cantare un brano che non somiglia a quelli fatti su misura per lei. La mia impressione è che sabato sera abbiamo avuto di fronte due tipi di talenti: quello naturale e quello costruito.

Questa è la mia modesta opinione. Ci tengo a precisare che la musica è una di quelle cose che si basa molto su ciò che piace e ciò che non piace. Io ho trovato l’interpretazione di Elisa molto più bella di quella di Emma che, a parer mio, ha stravolto una delle canzoni più belle del panorama italiano.

Voi avete preferito Emma o Elisa?

 

Caterina Perilli

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.