Bando al burqa negli ospedali e negli uffici pubblici della Regione Liguria. Lo hanno annunciato ieri il Presidente della Regione Giovanni Toti e l’assessore alla salute Sonia Viale, che milita nelle file della Lega Nord.

Si tratta del contributo di una delibera che verrà votata dopodomani dalla giunta regionale. 

Burqa simbolo di sottomissione

Giovanni Toti ci ha tenuto a ribadire che per lui l’8 marzo è l’occasione per ricordare quanto il burqa sia un segno di sottomissione della donna all’uomo. Impedire che lo si indossi negli uffici pubblici e negli ospedali è un modo per far rispettare le minime regole di uguaglianza tra i sessi.

L’assessore Viale ha rincarato la dose specificando che chi chiede assistenza in ospedale deve in ogni caso essere riconoscibile per facilitare il lavoro degli operatori sanitari.

Immediati sono stati i commenti positivi di Salvini, che ha elogiato l’idea definendola ‘un’iniziativa concreta per la tutela della libertà, della dignità, dell’indipendenza e della sicurezza delle donne’.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.