CONDIVIDI

Le otto intelligenze di Howard Gardner

La comune concezione di intelligenza ci porta a fare la distinzione tra persone più o meno intelligenti, la questione è invece ben più complessa. Secondo lo psicologo americano Howard Gardner esistono diverse tipologie di intelligenze, non una sola.

“La gran parte della gente, quando usa la parola intelligenza pensa che ci sia una singola intelligenza con la quale si nasce e che non si può cambiare molto. Si attribuisce un gran valore a quello che si chiama un IQ test, una serie di domande alle quali si risponde bene o meno bene. Io penso che il test del quoziente intellettivo sia una misura ragionevole del rendimento delle persone a scuola, ma esso offre una visione molto ristretta di come sia l’intelletto umano una volta usciti dalla scuola.”

Gardner ha condotto i suoi studi prendendo in considerazione persone affette da problemi linguistici dovuti a danni cerebrali. È arrivato così a individuare la presenza di ben otto intelligenze diverse. “La definizione standard di intelligenza ed il test standard guardano a due intelligenze: quella linguistica e quella logica, che sono molto importanti a scuola. Ma io sostengo che ci sono almeno altre sei intelligenze”, che sono: Linguistica, Logica, Musicale, Spaziale, Corporeo-cinestesica, Interpersonale, Intrapersonale, Naturalista.

Tutti siamo dotati di queste intelligenze, sostiene Gardner, ma la loro combinazione varia da persona a persona e in questo incide l’educazione.

Intelligenza linguistica

Consiste nella capacità di utilizzare la lingua per comunicare con gli altri, sia in forma scritta che orale. I grandi comunicatori hanno un’intelligenza linguistica particolarmente sviluppata, siano essi scrittori, attori, giornalisti, politici, insegnati. Appartiene a coloro che hanno una grande padronanza dell’uso della parola, che sono in grado di coglierne i significati più sottili e capaci di utilizzare i registri linguistici giusti nelle varie situazioni.

Intelligenza logica

Permette agli individui di usare e apprezzare relazioni astratte, individuare relazioni logiche e principi. Chi la possiede in maniera spiccata ha una grande abilità nel capire i rapporti causa-effetto e ciò che a che fare con numeri, quantità e operazioni. I campi che richiedono un’intelligenza logica sviluppata sono, tra gli altri: matematico, programmatore pc, commercialista, scienziato, architetto, contabile, ingegnere.

intelligenze multiple

Intelligenza musicale

Si manifesta nella capacità di comporre, analizzare, memorizzare brani musicali, riconoscere con precisione suoni, ritmi, timbri, ma anche nel saper cantare e suonare e avere senso del ritmo. Hanno un’intelligenza musicale spiccata: i musicisti, i compositori, i cantanti, i critici musicali, i disc jockey.

Intelligenza spaziale

Può essere utilizzata nelle arti e nelle scienze. Consiste nella capacità di saper rappresentare lo spazio esterno nella nostra mente, percepire e raffigurare con grande precisione oggetti e forme, anche in loro assenza, valutare gli ampi spazi allo stesso modo del pilota o di un navigatore, e gli spazi locali come farebbero uno scultore, un architetto o un giocatore di scacchi. Le professioni che richiedono questo tipo di intelligenza sono, tra le altre: fotografo, atleta, scultore, navigatore, architetto, grafico.

Intelligenza corporeo-cinestesica

Consiste nell’abilità di utilizzare il corpo o una parte di esso per fini funzionali o espressivi. È l’intelligenza del ballerino, dell’artigiano, dell’atleta, dell’attore, del mimo, del coreografo.

Intelligenza interpersonale

Permette di capire gli altri, mettersi nei loro panni, interpretare i comportamenti e i sentimenti altrui. La possediamo tutti ma è più sviluppata in chi fa l’insegnante, l’organizzatore, il consulente manageriale, il capo spirituale, chi opera nei servizi sociali o come mediatore.

Intelligenza intrapersonale

È strettamente connessa a quella interpersonale e consiste nella capacità di interpretare i propri sentimenti e i propri desideri, capire chi siamo e cosa vogliamo, ed essere quindi in grado di individuare il percorso giusto per raggiungere i nostri obbiettivi.  È un’intelligenza propria dei terapisti, psicologi, filosofi, poeti, artisti.

Intelligenza naturalistica

È la capacità di riconoscere e classificare gli elementi naturali, sia viventi che oggetti inanimati, e rapportarsi con essi. È l’intelligenza che accomuna botanici, giardinieri, biologi, geologi, fioristi e agricoltori. Tutte quelle attività a stretto contatto con la natura.

intelligenza naturalistica

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.