CONDIVIDI

tagli_capelli_lunghi_

 Per questo è importante recarsi da parrucchieri in grado di darci i consigli migliori per valorizzare il nostro aspetto.

Un taglio intramontabile è il caschetto. Lo potete portare simmetrico o asimmetrico, con o senza frangia oppure optare per un ciuffo laterale. Potete decidere di farlo scalato o sfilato, liscio o mosso. Anche la riga può variare, centrale o laterale, oppure una piega priva di righe divisorie.

Tornano di moda i mullets, acconciature molto popolari negli anni Ottanta, soprattutto tra gli uomini, che lasciavano i capelli lunghi dietro e corti ai lati e davanti. Questo tipo di taglio si è evoluto nel corso degli anni andando ad abbracciare anche il mondo femminile.

cap

Nelle donne si caratterizza per avere una parte alta molto piena e quella inferiore molto sfilata lungo il collo. Potete scegliere di abbinare una frangia (anche molto corta) o un ciuffo sfilato.

Per chi non riesce ad abbandonare la lunga chioma, invece, può spaziare tra tagli più o meno scalati, con o senza frangia, liscissimi oppure ricci o con delle morbide onde per un effetto naturale.

Per chi, soprattutto in vista dell’estate, preferisce dare un taglio netto alla chioma fluente, ha l’imbarazzo della scelta. Si può optare per dei tagli corti sbarazzini o più sofisticati ed eleganti, con frangia o con ciuffo, il modello dipende dall’aspetto che volete assumere: un po’ maschiaccio o femminile e sensuale?

Leggi anche:

Capelli ricci: i tagli della nuova stagione

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.