Come avere dita affusolate

Non tutte le donne hanno avuto la fortuna di ricevere in dono da Madre Natura delle dita lunghe, snelle e affusolate. Tante si ritrovano infatti a dover fare i conti con mani tozze, grassocce e spesso gonfie. Ma state tranquille, non si tratta di una condizione irreparabile! Esistono infatti diversi esercizi in grado di rendere le dita più affusolate.

La prima regola è non strapazzare troppo le nostre mani. Lavare, strizzare, stringere, afferrare: sono tutti gesti che aumentano la massa muscolare, cercate quindi di non metterci troppa energia quando svolgete queste azioni.

Passiamo ora agli esercizi veri e propri. Posate le mani su una superficie piana e sollevate un dito per volta. Ripetete l’operazione per almeno tre volte.

Prendete un giornale e cercate di accartocciarlo con una sola mano. Fatelo prima con una mano e poi con l’altra, ripetendo l’esercizio due volte per parte. Procuratevi ora uno strofinaccio e strizzatelo prima da una parte e poi dall’altra. Ripetete per 5 volte.

Unite i polpastrelli effettuando delle forti pressioni, poi appoggiate una mano sul tavolo e con l’altra afferrate singolarmente le dita portandole all’indietro. Tenetele in tensione per alcuni secondi.

Un prezioso alleato delle nostre mani è l’acqua fredda: aiuta a eliminare eventuali gonfiori, migliora la circolazione e contribuisce ad asciugare il grasso. Effettuare dei massaggi drenanti sotto il getto dell’acqua fredda aumenta la loro efficacia: circondate ogni dito con l’altra mano ed eseguite velocemente un movimento dal basso verso la sommità.

Non dimenticate di spalmare quotidianamente una buona crema idratante.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.