Come ricorderete, era stato il settimanale Novella 2000 a lanciare lo scoop della relazione tra Stefano De Martino e Belen Rodriguez. In molti hanno dubitato, e dubitano tutt’ora, sulla veridicità di questa love story, tanto da sospettare addirittura il coinvolgimento di Fabrizio Corona come regista di questo film. Dopo le dichiarazioni di nonni, prozie, mamme, sorelle dei protagonisti, anche lo stesso direttore di Novella 2000Franco Bonera, ha voluto dire la sua.

Ecco le sue dichiarazioni rilasciate al settimanale Oggi:

“Pur senza sottovalutare la famigerata propensione del cosiddetto re dei paparazzi verso lo scoop costruito a tavolino, questa volta Corona è stato solo involontario protagonista. Emma e Stefano sono sempre stati molto discreti, per cui risulterebbe difficile pensare ad una tale scelta. Soprattutto perché tutti e quattro non avevano bisogno di visibilità: ce l’avevano già. Senza contare poi che i due “traditi”, stanno male davvero anche se mascherano la delusione: lei perché the show must go on; lui per tutelare la sua immagine di bullo tatuato.”

21 COMMENTI

  1. l’invidia ha un mantello tutto nero, hi hi hi ……questa emma che finge di essere estranea al gossip penso che il voto del pubblico la sta’ penalizzando con questa farsa …..kiss kiss

  2. di belen e fabrizio non mi meraviglio che vivano di gossip.per emma mi dispiace molto, la vedo una ragazza pulita-del ballerino non so che dire,,, intanto ha una mercedes fuoristrada da 70 mila euro- la vergogna + forte è la signora di mediaset, come ha potuto portare nel cast belen, stravolgere totalmente lo show che non ha dato praticamente visibilità a i ragazzi…amici coosi non mi piace per nulla, e poi nostra signora della tv perchè hai continuato a fare gossip in trasmissione …ieri sera c'era bisogno di far entrare per dare spiegazioni???….mi sarebbe pioacuito sentire il parere della perego, nonchè signora presta!!!! invede ha parlato solo bonolis…nonononkno cosi non va a mio parere…..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.