CONDIVIDI

 L’ultima frontiera della  dieta arriva da Twitter.  È la Twitter-dieta: ad ogni tweet si dimagrisce dello 0,5% e si fa digitando 140 caratteri. E’ quanto detto da  uno studio pubblicato sulla rivista Translational Behavioral Medicine condotto da ricercatori americani.

La ricerca dell‘Arnold School of Public Health dell’Università della Carolina del Sud che ha coinvolto 96 uomini e donne obesi.  Metà di loro sono stati inseriti in un programma che prevedeva l’uso di Twitter via smartphone, niente divani e comode sedute, per confrontarsi con gli altri “colleghi” sui successi alimentari e  incoraggiare i sacrifici . Una sorta di gruppo di auto-aiuto che utilizza il social network come stanza virtuale dove farsi coraggio a vicenda.

In sei mesi i “fuori forma digitali” si sono scambiati circa 2600 messaggi, il 76% dei quali con indicazioni utili agli altri per far fronte alla fame.  Tra i due gruppi, mediamente dimagriti del 2,7%, a ottenere il dimagrimento maggiore è stato quello che usava Twitter: lo 0,5% in meno di ciccia ogni dieci messaggi postati su Twitter.

twitter-dieta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.