Dimagrire 7 chili in 7 giorni

Una dieta che ti permettere di perdere sette chili in una settimana è a tutti gli effetti una dieta lampo.

Questo tipo di diete che fanno perdere moltissimi chili in poco tempo però non dovrebbero mai essere adottate modello alimentare. 

Non è possibile, infatti, abituare il nostro organismo continuamente al classico effetto yo-yo, ossia la continua oscillazione di peso perché questo, a lungo andare, risulta deleterio per la salute sotto diversi punti di vista.

Per prima cosa il metabolismo, infatti, si rallenta sempre più fino a bloccarsi e, a quel punto, diventerà sempre più difficile perdere peso in modo equilibrato. 

Questo tipo di diete, poi non sono adatte a tutti. Infatti la perdita di peso non è detto che ci possa essere ,e il rischio è trovarsi a fare la fame per nulla.

Ma ancora peggio si rischia di esporre il proprio corpo a carenze nutrizionali senza nemmeno raggiungere lo scopo prefissato.

Se comunque si ha la necessità di riuscire a perdere del peso in tempi stretti, Il nostro consiglio è i di provare questa dieta per non più di una settimana.

Sempre a patto, però di non sottoporre il vostro organismo ad eccessivo stress o carenze. 

Gli alimenti da evitare se vogliamo perdere peso

Per perdere all’incirca sette chili in una settimana, basterà fare attenzione ad alcuni cibi da evitare o ridurre. Vediamo nello specifico a cosa dobbiamo stare attente per poter perdere i chili che desideriamo.

  1. carboidrati semplici poiché possono essere metabolizzati molto in fretta portando ad un aumento di insulina. Sono carboidrati semplici ad esempio lo zucchero da tavola, il fruttosio, il lattosio e il glucosio.
  2. Lo zucchero contenuto negli alimenti come pane, ketchup, condimenti per le insalate, marmellate, succhi di frutta, burro di arachidi e così via.
  3. Lo zucchero contenuto nelle bevande, soprattutto quello nel caffè.
  4. prodotti “senza grassi” poiché per dare sapidità agli alimenti spesso si utilizza lo zucchero e quelli che appunto non contengono grassi non lo rallentano, per cui lo zucchero viene assorbito nel sangue.
  5. Alcuni cereali con meno zucchero poiché le calorie, carboidrati, grassi ed altre fibre contenute sono praticamente simili ai cereali con zucchero.

Per riuscire a dimagrire in così poco tempo, dobbiamo anche evitare il cibo spazzatura e consumare piccoli pasti che contengono frutta o verdura. 

Esempio di menù per perdere 7 chili in una settimana

Lunedì
Colazione: yogurt scremato con cereali integrali, da evitare lo zucchero, 1 fetta di pane integrale, 1 pezzo di formaggio light (senza grassi)
Pranzo: 1 porzione di carne rossa (magra), arrostita, 1 insalata di lattuga e pomodoro senza contorno, 1 frutto fresco
Cena: 1 porzione di riso con verdure cotte, 1 cucchiaio di maionese light, 1 frutto fresco.

Martedì
Colazione: 1 caffellatte senza zucchero, 2 fette di pane integrale con formaggio light
Pranzo: 1 filetto di pesce arrostito, 1 porzione di verdure cotte, 1 frutto fresco
Cena: 50 grammi di spaghetti con pomodoro crudo e cipolla, 1 frutto.

Mercoledì
Colazione: 1 caffellatte senza zucchero, 2 fette di pane integrale con formaggio light
Pranzo: 1 petto di pollo arrostito, 1 porzione di purè di zucca, 1 frutto
Cena: Insalata di riso con lenticchie, verdura cotta e 1 frutto fresco

Giovedì
Colazione: 1 caffellatte senza zucchero, 2 fette di pane integrale con formaggio light
Pranzo: 1 porzione di verdure crude o cotte, 1 frutto fresco
Cena: 1 frittata di spinaci, insalata di pomodoro e 1 frutto fresco

Venerdì
Colazione: 1 caffellatte senza zucchero, 1 fetta di pane integrale con formaggio light
Pranzo: 1 porzione di verdure crude o cotte, 1 fetta di pane integrale, 1 frutto fresco
Cena: 2 pezzi di pesce fresco, 1 insalata di carote e 1 frutto fresco

Sabato
Colazione: 1 bicchiere di succo d’arancia, 1 frutto
Pranzo: 1 zuppa di pollo senza grassi, insalata di verdure e 1 frutto fresco
Cena: 1 zuppa di vegetali, insalata di frutta.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.