CONDIVIDI

Adriano Pranzoni e la verità che nessuno vuole dire

La dieta life 120 è un regime nutrizionale promosso da Adriano Pranzoni anche autore del libro Vivere 120 anni. 

Egli afferma che seguendo un’alimentazione a base di carne, pesce, uova, verdura e poca frutta , aumenti la possibilità che si stia bene in salute a lungo.

Ci consentirebbe, infatti, addirittura di vivere fino a 120 anni.

 Al contrario la dieta Mediterranea, quella cioè a base di legumi, cereali e così via, non solo fa male ma sarebbe causa di tutte le patologie croniche possibili immaginabili.

Dieta life 120

La dieta proposta da Adriano Pranzoni, che ci teniamo a ricordarlo, non è un medico nutrizionista ma un giornalista, segue la tipologia nutrizionale della dieta paleo. 

Come dice il nome stesso, il principio di questa dieta è quello di tornare a mangiare come gli uomini primitivi.

Gli alimenti concessi saranno appunto quelli sopra elencati, mentre quelli da eliminare completamente saranno pane, pasta e riso (i primitivi, infatti, non conoscevano questi cibi). 

La life 120 in aggiunta, però, prevede anche l’utilizzo di integratori alimentari.

Pareri dei medici  contrastanti

Adriano Panzironi ha pubblicizzato la sua idea di alimentazione in moltissime trasmissioni televisive. Egli afferma che grazie a questa dieta si sia trovata la cura efficace contro numerosi tipi di malattie. 

Basterebbe, infatti, abbinare la dieta con alcune pasticche vendute dallo stesso Pranzoni per notare dei sostanziali miglioramenti della malattia. 

 Alcuni medici avrebbero anche supportato la tesi del giornalista.

Altri invece consigliano fortemente le cure proposte da Panzironi. Per patologie come ad esempio il diabete, autismo e Alzheimer sono necessarie delle cure specifiche, e non possono essere curate in pochi mesi soltanto grazie a life 120, come invece sostiene Panzironi. 

I medici avvertono che una dieta dove si eliminano     completamente i carboidrati è il ferro, non è per nulla salutare per il malato. Essi sono infatti gli elementi principali che aiutano la guarigione. 

Servizio delle Iene sulla dieta life 120

Anche il programma televisivole Iene tempo fa si è occupato proprio di questa particolare dieta e del suo promotore.

Il servizio mandato in onda dal programma, pone l’accento sul fatto che questa tipologia nutrizionale, non ha alcuna base medico-scientifica. 

Quindi la sola alimentazione, e questi integratori che tra l’altro dovrebbero essere presi per tutta la vita (ed anno un costo di circa 250 euro al mese), non sono in grado di guarire le malattie. 

Questo metodo, incoraggia a non prendere più le medicine, e a non sentire più il parere del medico. Cosa assolutamente da non fare se non si vuole mettere in pericolo la propria salute. 

Le iene, hanno poi intervistato anche i medici “sponsor” di Pranzoni che a telecamere spente hanno dichiarato: “Certe malattie non vengono curate neanche dai migliori medici, lui che è giornalista pensate sia in grado di farlo?”

Attenzione quindi a tutte quelle diete che potrebbero mettere a repentaglio la nostra salute. 

 Sul caso si sono espressi anche il vicepresidente dell’Ordine dei Medici Maurizio Scassola, la presidente dell’Ordine dei Giornalisti del Lazio Paola Spadari e il presidente di Federconsumatori, Emilio Diafora.

Tutti e tre hanno condannato il metodo Life120, sottolineando le palesi violazioni deontologiche e normative commesse dal giornalista Adriano Panzironi.

 

 

 

 

2 COMMENTI

  1. Estratto dal libro “Vivere 120 anni”:
    “Tutti noi, soprattutto con l’avanzare dell’età, ci siamo confrontati con la paura della morte, che porta insite domande, quali: Quando moriremo? Di quale male? Dovremo soffrire? L’auspicio dell’essere umano è quello di vivere una vita sana, piena, possibilmente senza subire malattie degenerative e, visto che ci siamo, il più a lungo possibile. Perché l’uomo può vivere fino a 120 anni senza malattie ma l’aspettativa attuale di vita è di 80 anni e già a 40 subiamo i sintomi delle malattie degenerative. La medicina tradizionale è focalizzata a curare i sintomi delle malattie, ma è ben lontana dal risolverne le cause mentre è oramai ben noto che la dieta e lo stile di vita sono la causa principale della più grande catastrofe sanitaria di tutti i tempi. In questo libro scoprirete perché l’essere più evoluto del pianeta è in realtà anche il più malato e vi insegnerà a invertire la rotta verso una vita più longeva ed in salute. Conoscerete i fattori che portano al declino del nostro fisico e le cause che inducono alla vecchiaia. Soprattutto è dato risalto alle sorprendenti ed efficaci soluzioni, che scienziati di tutto il mondo hanno sperimentato negli ultimi decenni.”

  2. Ancora questi articoli scritti a caso da persone male informate…, studiate il libro “Vivere 120 anni” ma studiatelo bene e poi riformulate l’articolo che non avete indovinato neanche un punto di quello che avete scritto, vergognatevi!!! Non sapete niente di niente e vi auguro di continuare ad avvelenarvi con i carboidrati “insulinici” che sono gli unici carboidrati che danneggiano la salute e vanno eliminati, tutti gli altri carboidrati sono concessi e non è indispensabile l’integrazione, i miglioramenti della salute iniziano quasi subito ed entro il primo mese già si sentono i benefici, non è una “dieta” è volersi bene e voler invecchiare in salute, non in un istituto, accuditi da badanti e pesare su figli e nipoti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.