CONDIVIDI

DIETA FAI DA TE? NO GRAZIE!
Nutrizionista. Le diete “fai da te” sono fallimentari, non fanno dimagrire e possono essere rischiose. Vediamo alcuni motivi:
– L’assunzione di nutrienti sbilanciata porta diversi squilibri nutrizionali, un INSUFFICIENTE APPORTO DI NUTRIENTI, VITAMINE E SALI MINERALI che priva il nostro corpo di molecole fondamentali, rendendo le nostre cellule PIU’AFFAMATE e DENUTRITE. 
– Ci sono numerosi studi scientifici che segnalano la possibilità, in seguito alle diete squilibrate, di MODIFICARE PROFONDAMENTE IL METABOLISMO ENERGETICO. Questo si verifica perché il corpo quando dimagrisce troppo velocemente si difende e segnala al cervello di RALLENTARE IL METABOLISMO per risparmiare Energie. L’inevitabile conseguenza è che la PERDITA DI PESO SI BLOCCA, e se ci si intestardisce a tagliare ulteriormente le calorie, la dieta diventa ancora più insostenibile. 
– Questi cambiamenti sono spesso la causa di un CIRCOLO VIZIOSO che vede in una fase successiva, vista l’insostenibilità della dieta, una PERDITA DI MOTIVAZIONE ed il RECUPERO DEL PESO, talvolta in MISURA MAGGIORE, il famoso EFFETTO YO-YO: Più si fanno le diete fallimentari più si favorisce l’aumento del peso. Tutto questo contribuisce anche all’eventuale sviluppo di patologie e DISTURBI PSICO-COMPORTAMENTALI.

Dimagrire non vuol dire perdere peso


– Dimagrire non vuol dire solo “perder peso”! Le riduzioni di peso in tempi molto brevi danno come unico risultato PERICOLOSI CALI DI MASSA MUSCOLARE, con conseguente riduzione della tonicità dei tessuti, perdita eccessiva di acqua e sali minerali, spossatezza e alterazione della distribuzione del grasso corporeo: In pratica ALLO SPECCHIO CI VEDREMO PEGGIORATI in quanto la massa muscolare sarà notevolmente diminuita, la massa grassa sarà leggermente diminuita ma la % PERCENTUALE DI GRASSO SARÀ AUMENTATA rendendo gli INESTETISMI ANCORA PIÙ EVIDENTI rispetto a prima.
Cosa dovremmo fare per dimagrire correttamente? 
La chiave per non prendere o ri-prendere chili è garantire un apporto energetico giornaliero non superiore a quello necessario stando attenti ai segnali di fame e sazietà: SE HAI TROPPA FAME LA DIETA NON STA FUNZIONANDO! 
Ciò che veramente permette di RITROVARE LA FORMA FISICA IDEALE, è sicuramente la capacità di seguire un’ ALIMENTAZIONE SANA E BILANCIATA ASSOCIATA AD UNA ADEGUATA ATTIVITA’ FISICA ma che sia PERSONALIZZATA in base alle esigenze di vita, al quadro clinico, agli OBBIETTIVI REALI, e che garantisce all’organismo il GIUSTO APPORTO DEI NUTRIENTI FONDAMENTALI. 

Post Fb del dott. nutrizionista Marco Perricone

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.