Dimagrire dopo Pasqua

Le festività pasquali sono appena terminate, e se anche voi vi siete ritrovati con un paio di chili in più, la dieta del limone è un ottimo modo per dimagrire e depurarsi dopo gli eccessi di Pasqua. Scopriamone di più.

Cos’è la dieta del limone

La dieta del limone è una dieta lampo che va eseguita per non più di un mese, e vi permetterà di depurare a fondo l’organismo ed eliminare i chili in eccesso.

Il limone, come sapete ha molte proprietà e benefici. Questo profumatissimo agrume, è ricco di potassio, vitamina C e beta carotene. Esso ha inoltre proprietà antiossidanti e favorisce la digestione. Il limone però sembra abbia anche proprietà dimagranti.

 La dieta del limone fu creata dalla dottoressa Martine Andrè, ed ha avuto subito un gran successo, perché permette di perdere i chili di troppo con rapidità. Ovviamente questa dieta è la più utilizzata soprattutto tra le star di Hollywood.

Si dimagrisce già dal primo giorno di dieta addirittura fino ad un chilo. Però per ottenere i risultati sperati, bisogna seguire determinate regole; come ad esempio quella di bere una bevanda a base di limone ogni mattina a digiuno. 

Come si prepara la bevanda al limone

Gli ingredienti per preparare questa bevanda a base di limone sono: 300 ml di acqua oligominerale; 2 cucchiai di succo di limone; un pizzico di pepe di cayenna e 2 cucchiai di sciroppo d’acero. 

Questa bevanda non bisogna berla solo al mattino, ma è necessario berne 8 bicchieri al giorno, più un litro d’acqua ed almeno tre tazze di thè dalle proprietà lassative. 

Menù esempio della dieta del limone

 

Lunedì

Colazione: Appena svegli bevete un bicchiere di limonata, poi dopo circa mezz’ora mangiate dello yogurt con 2 cucchiai di fiocchi d’avena e un po’ di frutta.

Spuntino: frutta fresca e limonata

Pranzo: zuppa di verdure con pane integrale

Merenda: frutta secca e limonata. 

Cena: pesce con verdure condite con succo di limone. Prima di andare a letto un altro bicchiere di limonata.

Martedì

Colazione: mezz’ora prima circa limonata poi macedonia, caffè d’orzo e qualche mandorla

Spuntino: verdure crude e limonata

Pranzo: risotto al limone

Spuntino: frutta secca e limonata 

Cena: petto di pollo con verdure condite con succo di limone. Un bicchiere di limonata prima di andare a letto.

Mercoledì

 Colazione: mezz’ora prima circa limonata poi macedonia di frutta e pane tostato

Spuntino: frutta fresca e limonata

Pranzo: insalata di fagioli con verdure condite con succo di limone

Spuntino: formaggio fresco, verdure crude e limonata

Cena: frittata con verdure condite con succo di limone e pane integrale. Un bicchiere di limonata prima di andare a letto.

Giovedì

Colazione: mezz’ora prima circa limonata poi avena, frutta e yogurt

Spuntino: una manciata di mandorle e limonata

Pranzo: pasta integrale con verdure

Spuntino: frutta fresca e limonata

Cena: lenticchie, insalata e pane integrale. Prima di andare a dormire: limonata

Venerdì

Colazione: mezz’ora prima circa limonata poi frutta fresca e pane integrale

Spuntino: verdura cruda e limonata

Pranzo: pasta integrale al tonno con verdure condite con limone

Spuntino: frutta secca e limonata

Cena: pesce con verdure condite con succo di limone. Prima di andare a dormire: limonata

Sabato

Colazione: mezz’ora prima circa limonata poi yogurt (anche vegetale), 2 cucchiai di fiocchi di avena e frutta

Spuntino: mandorle e succo di limone

Pranzo: pane tostato e zuppa di verdure

Spuntino: formaggio fresco e verdure crude, limonata

Cena: carne bianca con verdure condite con succo di limone. Prima di andare a dormire: limonata

DOMENICA

Colazione: mezz’ora prima circa limonata poi macedonia di frutta condita con limone

Spuntino: frutta secca e limonata

Pranzo: riso integrale con verdure

Spuntino: verdura cruda e limonata

Cena: formaggio magro con verdure e pane integrale. Prima di andare a dormire: limonata

 

La dieta del limone funziona? 

Questa dieta, ha fama di riuscire a sgonfiare velocemente il ventre, facendolo diventare piatto. Infatti la bevanda al limone prevista dalla dieta accelera il metabolismo e soprattutto aiuta l’intestino. 

Ma cosa succede quando si torna ad un normale regime alimentare? il rischio è quello di incorrere nello sgradito effetto yo-yo e di riprendere tutti i chili presi in precedenza. 

Visto anche la grande restrizione degli alimenti concessi in questa dieta, non è insolito che durante il periodo in cui la seguirete, potrete accusare stanchezza, scarsa concentrazione e cattivo umore. 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.