CONDIVIDI

Salute del gatto passa prima dall’alimentazione

Chi ha la fortuna di avere un animale domestico come ad esempio un gatto, sa quanto l’alimentazione sia importante per il suo benessere fisico. Sono infatti molti i padroni che decidono di adottare la dieta casalinga per gatti, optando quindi per un nutrimento del tutto naturale.

Ma riuscire a progettare la giusta dieta casalinga non è affatto semplice. Una giusta alimentazione, deve infatti contenere il corretto fabbisogno giornaliero che serve al gatto per mantenersi sano e robusto. 

Questo fabbisogno però non è uguale per tutti i gatti. Ci sono infatti delle varianti da tenere in considerazione come il sesso, l’età e l’attività fisica dell’animale. 

Se il vostro micio conduce una vita sedentaria, allora avrà bisogno di meno calorie, ma che dovranno corrispondere comunque al 40% del suo peso corporeo. Ci teniamo a precisare anche che questa dieta casalinga è adatta solo per gatti adulti ed in buona salute. 

Se deciderete poi di seguire questo tipo di alimentazione, sarebbe opportuno farsi consigliare anche da un veterinario, che vi saprà indicare le giuste quantità di cibo adatte al vostro amico felino. 

Il fabbisogno giornaliero del gatto

Visto che il gatto è un animale carnivoro, il suo fabbisogno proteico arriva dalla carne, che deve costituire almeno il 70% delle proteine necessarie. 

Il tipo di carne più adatto per l’animale è sicuramente quella di manzo, ma non basta a coprire il fabbisogno giornaliero; quindi sarà necessario aggiungere ulteriori proteine e calorie. 

Per raggiungere il resto del fabbisogno, potrete integrare nella dieta del vostro gatto del formaggio fresco spalmabile o della ricotta. Ricordatevi di aggiungere anche un po’ di fibra, almeno il 5% del peso dell’alimento. Noi vi consigliamo i fagiolini verdi. 

Visto che stiamo parlando di un fabbisogno giornaliero, sarà necessario suddividere le porzioni per i vari pasti previsti nella giornata. Ricordatevi anche di variare con gli alimenti: potrete ad esempio sostituire la ricotta con del pesce, o i fagiolini con un altro tipo di verdura. 

Anche il pane integrale è un buon alimento per il vostro gatto, in quanto è ricco di fibre. La carne comunque non deve mai mancare nell’alimentazione giornaliera, perché è indispensabile per la salute del felino.

Dieta casalinga per gatti: come scegliere gli alimenti

Affinché il vostro gatto possa beneficiare di una corretta dieta casalinga, è necessario scegliere con criterio gli ingredienti della sua alimentazione. La carne ad esempio, alimento indispensabile, può essere di vario tipo come carne di pollo, bovino, suino o coniglio, e anche le frattaglie vanno bene. 

Comunque prediligete le carni da lesso, perché hanno maggiore tessuto connettivo e si digeriscono più facilmente. Qualche volte la carne può anche essere sostituita con del pesce che è un alimento che da molta energia. 

Integrate nell’alimentazione del vostro gatto anche uova o patate, che vanno somministrate assieme alla carne o al pesce. 

Otre alla parte proteica ed energetica, una giusta dieta casalinga deve contenere anche la componente vegetale, ma anche in questo caso è importante scegliere i cibi giusti. Sono ottime le verdure a fusto, a foglia o a frutto, mentre sono da evitare quelle a bulbo o a tubero. Esse infatti sono molto energetiche e dovrebbero essere somministrate tenendo conto del fattore energetico fornito dagli altri cibi.

Come già accennato prima, la cosa impostante è variare i cibi affinché l’animale abbia sempre il corretto fabbisogno giornaliero. La dieta casalinga dona salute al vostro gatto e lo protegge da molti rischi di malattie. 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.