CONDIVIDI

La scienza fa un nuovo passo in avanti nell’ambito dei tumori. Nel campo della ricerca oncologica, infatti, è in corso un notevole sforzo per permettere di identificare i tumori ancor prima della loro insorgenza.

Una ricerca pubblicata sul Journal Molecular Diagnostic dai National Institutes of Health (Nih) degli Stati Uniti ha ad oggetto la diagnosi dei tumori basata sull’analisi del sangue, grazie alla scoperta di una ‘firma molecolare’ comune. Grazie all’analisi del sangue la diagnosi potrebbe essere più precoce e le cure personalizzate in base al paziente.

Gli studi svolti hanno permesso ai ricercatori di scoprire che cinque diverse forme di tumore (colon, polmone, seno, stomaco ed endometrio), hanno la stessa ‘impronta biochimica’ in corrispondenza del gene conosciuto come ‘ZNF154’. Lo stesso direttore scientifico del National Institutes of Health (Nih), Dan Kastner, ha dichiarato che: “Trovare questa firma è stato un processo estremamente arduo. Il risultato potrebbe essere un passo importante nello sviluppo di un test per identificare precocemente i tumori attraverso un semplice esame del sangue”.

La necessità più grande in questo campo è capire quando quali tracce, conosciute con il nome di marcatori, rappresentino inequivocabilmente un tumore quando questo non si sia ancora sviluppato nei tessuti.

I ricercatori, durante il loro studio, sono stati agevolati dal computer che ha permesso di mettere in relazione la presenza della firma molecolare con il tumore. Il software, infatti, ha consentito di andare in cerca della firma molecolare in un gruppo di persone inizialmente sane, ma poi colpite dalla malattia.

La soddisfazione del gruppo di ricercatori in virtù del risultato ottenuto è stata notevole. La biologa Laura Elnitski ha dichiarato: “Nessuno nel mio gruppo ha dormito la notte dopo la scoperta. Eravamo molto entusiasti di aver trovato il biomarcatore perché è il primo del suo genere comune a più forme di tumore”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.