CONDIVIDI

deep-web-internet-invisibile

Ci credereste se vi dicessimo che Google vi mostra meno dell’1% di tutti i risultati presenti sul Web?

Ebbene si ! perchè  i restanti appartengono al DeepWeb, una sorta di lato oscuro dov’è possibile trovare l’inimmaginabile.
I contenuti di questa rete non sono indicizzati dai normali motori di ricerca e i Link sono dei veri e propri codici impossibili da ricordare; quindi non potrete accedervi semplicemente utilizzando Google, ma dovrete oscurare
la vostra identità internet con dei software appositi.

Cosa si trova di tanto osceno in questo DeepWeb?

I contenuti del DeepWeb sono molteplici di qualsiasi genere.
Uno dei campi di maggiore interesse tra gli utenti è quello delle Armi; è infatti possibile trovare veri e propri negozi
di armi di qualsiasi genere come: pistole, mitragliette, munizioni, granate ed esplosivi di qualsiasi tipo, anche chimici,
acquistabili senza nessun tipo di documento o porto d’armi;
Poi c’è il campo farmaceutico, in cui si scopre la compra-vendita ovviamente illegale di farmaci e droghe a partire dalla
semplice Marijuana, fino ad arrivare a svariati kg di tutti i tipi di stupefacenti esistenti;
E non è tutto…vi sembrerà una pazzia ma sul Deep Web è infatti possibile assoldare dei veri e propri killer per
commissionare omicidi sia negli USA che in Europa alla “modica” cifra di 10.000$.
Continuando la nostra navigazione sul DeepWeb, possiamo incappare in file nascosti dei Governi di tutto il mondo,
o documenti dell’FBI o CIA e addirittura in articoli dell’ormai famoso Wikileaks.
Sono presenti anche negozi di prodotti di elettronica come iPhone, iPad e via dicendo a prezzi davvero ridottissimi.

In Italia il DeepWeb non si è ancora diffuso come in altri paesi, anche se esistono vari Forum che trattano gli argomenti
sopracitati; si possono inoltre acquistare documenti falsi, passaporti, banconote false e tutto quello che
c’è di piu illegale a questo mondo;

Tutti questi prodotti ovviamente sono venduti illegalmente, e la maggior parte degli oggetti sono rubati o contraffatti.
Inoltre per acquistare nel DeepWeb non vengono utilizzate le classiche carte di credito, ma una moneta particolare
chiamata BitCoin.

Insomma, una verità davvero spiacevole quella del DeepWeb ma che dobbiamo pure sempre accettare.
Quel che contra è che rimanga sempre un mezzo di informazione.

Scritto da Mirko Esposito

3 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.