CONDIVIDI

Informarsi sulla durata del decorso post operatorio è importantissimo. Essenziale è ricordare che le cose cambiano a seconda dell’intervento. 

Post intervento in chirurgia estetica: quanto dura? Cosa bisogna fare?

Per documentarsi sulla durata del decorso post operatorio si può fare riferimento alla chirurgia estetica. Quando si decide di sottoporsi a un intervento di questo tipo bisogna prima di tutto pensare alle prime 24 ore dopo l’operazione, quando si possono verificare delle piccole complicanze dovute ai punti o all’anestesia.

Per questo motivo è il caso di scegliere, quando si può, di farsi ricoverare per essere seguiti dai medici anche nelle ore immediatamente successive all’operazione.

Per fare invece qualche esempio specifico sulla durata del decorso possiamo citare un intervento molto popolare, ossia la mastoplastica additiva. Dopo l’aumento del seno si possono riprendere in maniera blanda le normali attività quotidiane, lavorative e non solo, in massimo 10 giorni.

Per tornare a fare sport, invece, bisogna aspettare circa un mese. Questi riferimenti valgono se non sono presenti complicanze particolari. Per individuarle e risolverle è essenziale presentarsi ai controlli periodici con il proprio chirurgo di fiducia.

Post intervento ernia: cosa sapere e come prepararsi

Uscendo dal campo della chirurgia estetica possiamo parlare di un altro intervento molto eseguito, ossia quello all’ernia inguinale. Si tratta di un problema che riguarda anche le donne e che, nei primi momenti, può essere confuso con un disturbo ginecologico. In questi casi quanto dura il decorso post operatorio? Tenendo sempre presente un quadro privo di complicanze si può dire che dopo 15/30 giorni il paziente operato possa riprendere le normali attività quotidiane, comprese quelle sportive.

Ovviamente questo limite è legato anche al grado di preparazione atletica, alla flessibilità muscolare, a eventuali condizioni di sovrappeso.

Pure in questo caso è da ricordare l’importanza di seguire le indicazioni del chirurgo. Chi viene operato di ernia inguinale dovrebbe per esempio, salvo situazioni gravi molto specifiche, riprendere a camminare il prima possibile.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.