Curare le mani dopo i 30 anni

Col passare degli anni, iniziamo a curare il nostro corpo in modo diverso. Questo succede sicuramente per il viso ed è un qualcosa che notiamo con l’avvento delle prime creme antirughe.

Lo stesso discorso può essere fatto per le mani. Anche sulle mani, infatti, con passare del tempo, iniziano a vedersi le prime rughe, i primi segni che il tempo sta passando e trascurare le mani non è di sicuro il metodo giusto di affrontare tutto ciò.

Un altro sintomo del passare del tempo oltre alle rughe è l’insorgere di dolori articolari alle dita passati i vent’anni. Questi fastidi sono i sintomi di qualcosa che non va, che stiamo trascurando il nostro corpo.

E allora come affrontare anche questo cambiamento? Cerchiamo di scoprirlo!

Prima di tutto dobbiamo notare che le mani sono sempre esposte a tutto, agenti chimici, sole, aria, freddo. Da queste intemperie dobbiamo sempre cercare di proteggerle.

Quando puliamo casa, quando facciamo i piatti o laviamo per terra dobbiamo sempre indossare un paio di guanti adatti e atti a proteggere le nostre mani dallo stare troppo tempo in ammollo e da tutti gli agenti chimici che si trovano nei detersivi.

Quando usciamo, soprattutto nella fascia oraria dalle 11 di mattina alle 16 di pomeriggio, è bene applicare una giusta crema solare sulla mani, anche con una protezione molto altra (50), in modo tale da proteggerle dagli effetti negativi che il sole ha sulla pelle senza alcuna protezione, sempre ricordando che anche se non si vedono, i raggi del sole hanno sempre una loro efficacia invisibile ai nostri occhi.

Quando invece fa freddo, d’inverno o in giornate particolarmente fresche di primavera e autunno, è bene indossare dei guanti per proteggere le nostre mani alle intemperie delle stagioni più fredde.

Quando laviamo le mani dobbiamo usare sempre saponi molto delicati, meglio se di origine naturale.

Quando possibile è consigliato fare ginnastica anche con le mani, ad esempio con delle palline antistress.

Applicate ogni giorno sulle mani, almeno due volte al giorno, mattina e sera, una giusta crema per le mani, riequilibrante e nutritiva.

Per contrastare l’invecchiamento della pelle è possibile applicare ogni sera sulle mani i sieri all’acido ascorbico, ovvero alla vitamina C. Molto efficaci sono anche i sieri antiradicalici che andrebbero applicati sulle mani prima della crema.

Sono stati utili i consigli?

Lo scopriremo sicuramente con il passare degli anni!

Caterina Perilli

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.