CONDIVIDI

A chi non è mai successo di tagliarsi con il coltello ? O se magari vi depilate di corsa, con la lametta da barba e vi esce tanto sangue che non riuscite a tamponare?

Bene!  Un ottimo rimedio è  sicuramente quello di prendere un batuffolo di cotone idrofilo tenendolo con la pinzetta per sopracciglia.  Gli date fuoco e lo spegnete e subito dopo lo applicate sul taglio vedrete che il sangue smetterà subito di fuoriuscire

 Se sul viso vi è comparso un antiestetico brufoletto, niente paura! Passate sopra di esso delle gocce di limone anche più volte al giorno, fin quando questo non si sarà completamente asciugato e quindi scomparso. Il limone ha una funzione astringente, disinfettante, e detergente, perchè appunto è a base acida, quindi un ottimo rimedio per questi piccoli inestetismi.

La depilazione:Si sa che quando parliamo di depilazione si pensa al dolore, ma un ottimo rimedio per ovviare a questo problema è passare un po’ di latte detergente sulla zona da trattare, togliendo tutto poi con acqua calda (senza però scottarvi!), Questo metodo permetterà un afflusso di sangue nella zona e consentirà di aprire i pori per una depilazione indolore.

Nascondere lentiggini: Le lentiggini danno al viso un’aria piacevole e naturale, infatti un mio consiglio è di non nasconderle. sono tipiche d chi ha i capelli rossi o biondi, ma se le lentiggini per voi sono un problema basta usare po’ di succo di limone appena salato. E’ un rimedio molto efficace per schiarirle.

Come detergere la pelle

La pelle è un organo che vive e respira, ed è il primo e il più evidente segnale di una corretta pulizia personale. Se usi un detergente che non piace alla tua pelle, la sentirai subito tirare e il tuo incarnato diventerà lucido e perfino grigiastro e spento.

Ecco perchè in realtà i classici acqua e sapone non sono adatti. Il sapone normale (quello che usi per le mani) ha un pH diverso da quello che usi per viso e collo, quindi può alterare le difese della pelle e provocare irritazioni. I detergenti formulati specificatamente per la pelle del viso sono decisamente meglio e, grazie all’ampia scelta sul mercato, non sarà un problema trovare quello che ti aiuterà a sentirti davvero pulita.
Il pH della pelle è 5.5, i prodotti con un pH superiore o inferiore la danneggiano, rendendola secca, unta e più soggetta ad imperfezioni.
INGREDIENTI SPECIALI
Ingredienti diversi producono benefici su pelli diverse. Quando acquisti un detergente cerca questi termini sull’etichetta:
Pelle secca
Cerca le proteine del latte, che trattengono l’acqua e mantengono idratata la pelle.
Pelle sensibile
Cerca la camomilla, che ha proprietà lenitive ed antinfiammatorie.
Pelle grassa
Cerca l’amamelide, nota per le sue proprietà astringenti e in grado di rendere meno unta la pelle.
Pelle normale
Cerca l’olio di mandorla dolce, che rimuove lo sporco e idrata delicatamente il viso.
Pelle mista
Usa prodotti con amamelide sulla zona T e prodotti per pelli secche, normali o sensibili sulle altre parti.
RIMUOVI IL LATTE DETERGENTE CON:
Salvietta di mussola: Questo morbido tessuto rimuove delicatamente trucco e sporco, lasciando la pelle fresca e pulita. Più igienica ed efficace della flanella, dove si possono annidare batteri e sporco. Ma ricorda che dopo esserti struccata dovrai disinfettare la salvietta con un prodotto adatto, che sia anche un semplice disinfettante, per evitare poi, di trasportare i germi che vi si possono formare, sul viso.
Dischetti di ovatta: Il modo classico per eliminare il detergente. Funzionano meglio se bagnati, perchè l’ovatta asciutta potrebbe lasciare dei pelucchi. L’ovatta organica è migliore e vale la pena pagarla un po’ di più (non contiene infatti sostanze chimiche che potrebbero essere dannose per la pelle).

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.