Foto di Farewebnews

Facebook ha annunciato che vieterà le pubblicità No vax, specialmente in questo periodo di Covid, riconosciuto dall’OMS come pandemia.

Il divieto sulle inserzioni riguardanti i negazionisti dei vaccini è stato annunciato proprio sul social e anche sul blog di riferimento. Già da un po’ di tempo, Facebook si stava mobilitando per rimuovere tutte le bufale che girano in merito: adesso, l’intenzione sembra essere diventata realtà.

Ecco un estratto della loro decisione, riportato su vari quotidiani:

“Mentre gli esperti sanitari sono d’accordo sul fatto che non avremo per diverso tempo un vaccino per il Covid-19, ci sono delle misure disponibili per restare in salute e stare sicuri. Ora, se una pubblicità scoraggia esplicitamente una persona a vaccinarsi, la rifiuteremo”.

Facebook vieta la disinformazione

Facebook è uno dei social network più utilizzati al mondo.

Proprio per tale motivo, si pone l’obiettivo di offrire agli utenti un servizio che sia congruo alle varie norme relative alla sicurezza, specialmente in termini di sanità.

Pertanto, hanno idealizzato un nuovo piano (a livello mondiale), che bandisce tutti quegli annunci che istigano al rifiuto delle cure. Secondo alcune statistiche, molte persone hanno deciso di convertirsi al movimento No-Vax proprio a causa delle notizie che circolano sul web.

In un periodo storico come questo, è importante che si sottolinei l’utilità dei vaccini. Al momento, per il Covid non c’è una soluzione ma è probabile che presto arriverà e Facebook non vuole affatto essere d’intralcio all’informazione sanitaria.

A tal proposito, affermano: “Il nostro obiettivo è far sì che i messaggi sulla sicurezza e l’efficacia dei vaccini raggiungano il più ampio gruppo possibile di persone, vietando allo stesso tempo annunci disinformativi che possano danneggiare gli sforzi per la sanità pubblica”.

Allo stesso tempo però, saranno consentiti tutti quegli annunci che danno vita a discussioni in merito a provvedimenti legislative. Di conseguenza, gli utenti avranno sempre modo di esprimere la propria opinione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.