Raw vegetables and wicker baskets isolated on white

Cos’è il Coumadin

Il Coumadin è un farmaco anticoagulante a base di warfarin sodico. Esso viene prescritto ai pazienti in cui il sangue tende a coagularsi in modo eccessivo, con il conseguente rischio di formazione di trombi.

Dieta e Coumadin

Durante il trattamento con questo medicinale, nessun alimento è tassativamente sconsigliato.

Tuttavia bisogna fare attenzione a consumare tutti quei cibi che potrebbero interferire con la coagulazione, riducendo o amplificando l’azione del farmaco.

Questi alimenti non devono però scomparire del tutto dalla dieta. Basta consumarli moderatamente.

Chi assume questo anti coagulante, deve fare particolare attenzione al regime alimentare che segue. Ed in questo caso sono sconsigliate le diete fai da te

Quali cibi evitare

Affidatevi dunque ad un bravo dietologo o nutrizionista, che non appena sarà informato della vostra condizione, vi consiglierà quali alimenti sono da evitare.

Di solito, i cibi ricchi di vitamina K ostacolano l’effetto anticoagulante del farmaco. I pazienti sotto cura del medicinale, dovrebbero quindi fare attenzione ai seguenti alimenti:

  • Verze e prezzemolo (da evitare o assumere in quantità particolarmente modeste);

 

  • broccoli, cavoletti, cavolo cappuccio, spinaci, radicchio, cime di rapa, germogli, lattuga (evitare quantità superiori ai 100 grammi);
  • asparagi, piselli, lenticchie, semi di soia, altra insalata verde, pomodoro, finocchi, avocado, senape, tuorlo d’uovo, maionese (evitare importanti modifiche nelle quantità).

È importante sapere che la cottura del pomodoro e del finocchio diminuisce notevolmente il loro contenuto di vitamina K.
Tra gli alimenti di origine animale, ricchi di vitamina K troviamo il fegato. Esso, infatti andrebbe sostituito con altri tipi di carne.  

Sono da evitare anche i cereali integrali (pasta, riso, crusca, polenta), mentre quelli tradizionali possono essere consumati senza problemi. 

Tra le bevande, invece andrebbero evitati alcool, caffeina, ginger, tè verde e succo di mirtillo. Esse, infatti, potrebbero interferire con l’efficacia del farmaco. 

Attenzione quindi non solo al caffè, ma anche a tutte le altre bevande che contengono caffeina come coca cola, o red bull. Evitare anche i super alcolici

Consigli importanti

Il farmaco, va assunto a stomaco vuoto e lontano dai pasti. L’alimentazione, poi deve essere regolare per qualità, quantità ed orari.
I cibi di cui abbiamo parlato poc’anzi,non vanno completamente eliminati, possono essere consumati in quantità modeste tutti i giorni. 

Cercate di tenere una corretta alimentazione anche durante le vacanze; periodo nel quale si tende a variare le proprie abitudini alimentari. 

I cibi da tenere sotto controllo sono soprattutto le verdure.

Non si deve diminuire o aumentare la verdura, bisogna semplicemente consumarne una quantità costante.

Più in generale, ogni paziente in cura con coumadin dovrebbe informare il proprio medico quando intende variare in maniera significativa la propria dieta o prima di iniziare o sospendere l’assunzione di farmaci.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.