CONDIVIDI
che lavoro fa oggi costantino vitagliano

Molti si ricordano di Costantino Vitagliano come ex tronista di Uomini e Donne, nell’edizione 2003. Ora a distanza di 16 anni, egli è un uomo maturo e responsabile, specialmente in seguito alla nascita di sua figlia Ayla.

Biografia : Da Uomini e Donne al ristorante

Nato a Milano il 10 giugno del 1974, Costantino non è mai passato inosservato. Sin da ragazzino ha partecipato a diverse trasmissioni locali che gli hanno concesso di arrivare su Canale 5, come tronista. Qui, ha intrapreso una storia d’amore con la corteggiatrice Alessandra Pierelli, che però non andò a buon fine.

Qualche anno dopo la sua partecipazione a Uomini e Donne, ha intrapreso la carriera di modello e ha posato per alcuni calendari sexy: il fascino di Costantino rapiva tutte. Successivamente, ha scritto un libro o meglio, si è fatto scrivere un libro biografico dall’opinionista Alfonso Signorini, intitolato “Costantino Desnudo”. Fu un vero e proprio successo, riuscendo a vedere più di 250.000 copie.

Osptite da Barbara D’urso

La carriera di Costantino Vitagliano era partita benissimo. Ma nel 2008, egli fu coinvolto nello scandalo Vallettopoli e per questo motivo decise di allontanarsi momentaneamente dal grande schermo e dedicarsi ai fotoromanzi, intraprendendo così la strada della recitazione.

L’ex tronista, prese malissimo questa storia tanto da iniziare a soffrire di attacchi di panico.

Ma dopo un periodo di buio, Costantino è tornato sul grande schermo come opinionista (ad esempio a “Live: non è la D’Urso“) e partecipa a diversi event e serate in discoteca. Inoltre, gestisce un negozio di abbigliamento e ha delle piccole attività. Insomma, non gli è andata poi così male.

A differenza di altri vip, ha pensato bene a come spendere i suoi incassi, decidendo di comprare degli appartamenti per lui e per i suoi genitori.

Mamma Rosina

Mentre dal punto di vista lavorativo riusciva ad ottenere nuovamente delle soddisfazioni, nell’ambito famigliare è stato colpito da un grave lutto: la morte di sua madre Rosina.

La donna, scomparsa nel 2018 in seguito a una malattia, ha lasciato un vuoto incolmabile nel cuore di Costantino. Egli infatti, l’ha ricordata così:

“Essere figli è un privilegio che solo quando ti viene sottratto dalla vita ti chiedi perché è facile cadere nelle malinconiche assenze di volti, voci e abbracci che ti hanno fatto grande. Anche se faresti di tutto per ritornare bambino e ritrovarlo ancora lì quell’abbraccio con cui stringevi tutto il tuo mondo. …Ciao Mamma“.

Ayla di 4 anni

Ma se c’è una persona che l’ha aiutato nel superare la morte di sua madre, quella è certamente sua figlia Ayla, nata nel 2015.

La madre della bambina è la modella Svizzera Elisa Mariani: con lei però, le cose non sono andate a buon fine.

Nonostante tutto, Vitagliano è adesso una persona felice, realizzata dal punto di vista lavorativo e in senso affettivo. Cerca sempre l’anima gemella ma allo stesso tempo dichiara di star bene così, circondato dall’amore di sua figlia Ayla. Ne ha parlato in un’intervista al programma “Vieni da me”:

Diventare padre? E’ bellissimo. Non è l’aver messo la testa apposto, ho scoperto cosa significa avere una figlia: ho origini meridionali e sono già geloso. Quando mi dice “pa”, sbrodolo: le emozioni che mi fa provare non centrano nulla con ciò che ho passato nella mia vita. E’ il momento più alto della mia vita. Non ci si prepara a diventare papà: da quando è nata me la sono goduta dal primo momento“.

Costantino non ha avuto un padre

Costantino, ha dichiarato di essere per sua figlia un padre presente. Una figura di riferimento, cosa che lui non ha mai avuto da piccolo. La vizia e la riempie di coccole.

Se dovessimo fare il confronto con il Vitagliano di qualche anno fa, ci verrebbe da sorridere. E’ incredibile come la nascita di un figlio ti cambi la vita!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.