CONDIVIDI

An overview during rescue operation of the capsized cruise liner Costa Concordia surrounded by cranes in front of Giglio harbour

Finalmente ci siamo quasi. La vicenda della Costa Concordia sta per terminare, dopo più di un anno, il gigante di acciaio lungo 300 metri e pesante 114 mila tonnellate sta per lasciare le acque dell isola del Giglio e verrà trainata in cantiere navale dove verrà demolita.

Giornalisti da tutto il mondo stanno accorrendo sulla piccola isola per assistere a questo evento del tutto eccezionale, secondo la protezione civile i lavori di rotazione dovrebbero incominciare domani intorno alle 6 del mattino, ma adesso cominciano a sorgere i primi dubbi sull’ effettiva possibilità di effettuare la rotazione, a causa del mal tempo che colpirà l isola proprio nella giornata di domani.

Misure di precauzione straordinarie sono state adottate, più di 500 uomoni saranno a lavoro sullo scafo della nave, ma nessun addetto ai lavori sarà presente all interno del relitto.

[jwplayer mediaid=”34252″]

L’operazione di rotazione dovrebbe durare tra le 12 e le 24 ore. Per assistere alla storica operazione di salvataggio sono  in arrivo al Giglio centinaia di giornalisti: 350 quelli accreditati finora dalla Cina all’Australia. Moltissime le tv, tra queste la Cnn e Al Jazeera, che trasmetteranno in diretta le fasi dell’impresa.

7 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.