CONDIVIDI

L’inizio di una relazione è sempre perfetto, tutto sembra rose fiori…ma con il passare del tempo alcune dinamiche possono logorare anche le storie più forti, vediamo quali sono.

L’egoismo individuale: ovvero il voler avere sempre ragione o la pretesa che le proprie esigenze siano sempre assecondate,  il classico “facciamo come dico io” dimenticando le esigenze del partner.

La gelosia: a volte può essere persino sintomo della buona salute della coppia, ma spesso diventa una pulsione distruttiva, che affonda le sue radici nell’insicurezza e nella paura dell’abbandono di chi la prova. La peggiore è la gelosia retroattiva, quella che si prova nei confronti delle ex del partner e che può creare un vero e proprio muro di incomunicabilità.

– La mancanza di onestà: ovvero bugie grandi o piccole nei confronti del partner o mancanza di sincerità verso i propri desideri, pensieri, bisogni, sentimenti. Se ad essere scoperte sono le bugie, si forma uno strapo nel tessuto della fiducia ed è facile che si estenda, fino a rovinarla. Nel secondo caso si rischia di ritrovarsi a vivere una relazione che in realtà non desideriamo fino in fondo.

– Stare sempre insieme: all’inizio si ha voglia di passare molto tempo insieme, in qualsiasi occasione ma prima o poi la sensazione di chiusura arriva. E’ importante mantenere dunque i propri spazi individuali, coltivare i propri interessi e hobby.

La routine: con il tempo, tende a svilupparsi in un atteggiamento pigro che porta a dare persone e sentimenti per scontanti, pensando che non ci sia bisogno o il tempo di fare quel gesto romantico, di sedurre, di avere attenzioni particolari.

rapporto di coppia

 

4 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.