CONDIVIDI
19 enne italiano muore a Londra di coronavirus

Il Coronavirus continua ad uccidere, anche le persone più giovani.

Poche ore fa è giunta una tragica notizia da Londra, che vede la scomparsa del 19 enne Luca Di Nicola, originario di Nereto.

Il ragazzo si era trasferito a Londra da pochi mesi per stare assieme alla madre che vive nella capitale britannica. Lì aveva trovato lavoro come aiuto cuoco in un ristorante ed era all’inizio della sua brillante carriera.

Purtroppo, i sogni e le speranze di Luca si sono tragicamente spezzate, a causa del coronavirus.

Luca di Nicola scomparso per coronavirus

Da qualche giorno il 19enne aveva dichiarato di avere l’influenza. Egli pensava si trattasse di quella classica stagionale che tutti noi conosciamo.

Tuttavia, per precauzione aveva scelto di restare a casa. Ma nel giro di poco tempo, la situazione è degenerata in maniera improvvisa. Così, Luca ha deciso di chiamare l’ambulanza e i medici lo hanno portato urgentemente in terapia intensiva, proprio perché aveva molta difficoltà a respirare.

Purtroppo, il malessere è peggiorato sempre di più e il coronavirus è riuscito ad averla vinta su di lui. Anche se non è stato ancora ufficializzato il tutto (il corpo sarà sottoposto ad un tampone per ulteriore conferma) e le autorità inglesi informeranno lo Stato Italiano dell’esito.

Adesso, a Nereto (il suo paese abruzzese) si sta provvedendo per far tornare la salma del giovane ragazzo.

Insomma, una storia tragica che lascia a tutti noi un senso di profonda tristezza.

Contrariamente a ciò che si dice, questo virus non risparmia nessuno, nemmeno i più giovani che non hanno patologie pregresse. Ovviamente, in termini di statistiche è molto più probabile che colpisca gente di età avanzata ma ciò non esclude il fatto che lo si può prendere anche in tenera età.

L’episodio del giovane Luca ci invita a riflettere ulteriormente, facendoci capire quanto sia importante restare a casa in una simile situazione di emergenza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.