Il Coronavirus sta minando anche l’agricoltura e l’allarme della Coldiretti è chiaro: “Il 40% di frutta e verdura rischia di marcire nei campi”. Questo accadrà perchè putroppo non vi sufficiente manovalanza sia perchè gli stranieri sono tornati nei loro paesi d’origine (o comunque sono in quarantena) sia perchè gli italiani non voglio fare questo lavoro.

Secondo Coldiretti con il blocco delle frontiere è a rischio più di un quarto del Made in Italy a tavola raccolto nelle campagne da mani straniere, con 370 mila lavoratori regolari che arrivano ogni anno dall’estero.

Agricoltori senza giusti guadagni

I proprietari terrieri quest’anno, a causa della pandemia, rischiano di buttare tutto o quasi il raccolto . In estate è tempo di raccogliere i pomodori e non vi è neppure la possibilità , come spesso accadeva in passato, di reclutare abusivamente i braccianti pagati in nero a giornata.

Cia-Agricoltori Italiani : Voucher

La proposta della Cia-Agricoltori Italiani, presentata al governo, è quella di avere Voucher per favorire l’occupazione in agricoltura ed evitare il rischio scaffali vuoti dovuto al fatto che numerosi prodotti di stagione potrebbero essere abbandonati nei campi e nelle serre per le difficoltà delle aziende .

E’ stata presentata questa proposta subito dopo l’approvazione del decreto ‘cura-Italia’, con le prime misure necessarie per fronteggiare la crisi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.