CONDIVIDI

Lite furiosa tra Corona e Mughini

È successo ieri sera, durante la trasmissione in diretta Non è l’arena, condotta da Massimo Giletti su La7. Il conduttore, per l’ultima puntata della prima edizione del programma, ha voluto ospitare proprio Fabrizio Corona per una sorta di Uno Contro tutti.

L’ex re dei paparazzi ha cosi risposto a tutte le domande postegli dagli altri ospiti, come Alessandro Cecchi Paone, Nunzia De Girolamo, Giampiero Mughini e Francesca Barra. Presente in studio anche l’avvocato di Corona, Ivano Chiesa. 

Il confronto tra Corona e Mughini, però è parso a tutti molto carico fin dall’inizio. Corona ha infatti definito Mughini come un “buffone che viene pagato per fare il pagliaccio”; e lo ha anche accusato di aver parlato molto di lui, senza però conoscere nulla dei processi a suo carico. 

Durante la trasmissione, è stata anche mostrata la lettera che Don Mazzi ha scritto a Corona sul Corriere della Sera, chiedendo a quest’ultimo un incontro. Al riguardo Fabrizio a così replicato:

Questa è una grandissima caz****. Vuole stare sotto i riflettori. Sono stato nella comunità Exodus ma non l’ho mai visto. Mi ha sempre buttato addosso cattiverie”.

Nel frattempo il durissimo scontro con Giampiero Mughini non si è fermato. Corona arriva a criticare persino l’abbigliamento del giornalista e scrittore affermando: “Ti compro e ti metto in giardino a scrivere libri. Oltre che l’estetica ti insegno il giornalismo”.

Fabrizio Corona e la tossicodipendenza

L’ultima puntata del programma è stata davvero ricca di colpi di scena, infatti Corona sotto specifica domanda di Alessandro Cecchi Paone, ha ammesso di essere in cura per tossicodipendenza. 

Ha anche ammesso di soffrire di bipolarismo, e per questo si sottopone a tre visite psichiatriche a settimana. L’ex fotografo dei paparazzi, ha poi denunciato di aver subito un abuso di potere da parte delle forze dell’ordine, durante l’arresto avvenuto 2 anni fa sotto gli occhi del figlio. 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.