Per mantenere il feeling col proprio partner  non occorrono regali costosi, viaggi esotici o cene in ristoranti di lusso.

L’ultima intrigante scoperta è la Cooking Therapy. Ovvero, come rafforzare il rapporto di coppia prendendolo per la gola.

 Un’inchiesta pubblicata dal “Polli Cooking Lab”, gruppo di ricerca istituito dalla azienda agro-alimentare toscana, parla chiaro.

I 90 esperti interpellati, specialisti nei campi culinari, psicologici e del rapporto di coppia, sono unanimi nel riconoscere il fatto che la buona cucina influenzi positivamente una relazione.

Sette su dieci affermano che mentre   un tempo la maggior parte delle “scintille”  scoccavano nei luoghi pubblici di ritrovo, ormai, sempre più spesso luogo privilegiato è la casa, che assicura  serenità tra lui e lei.

E in  casa il feeling si realizza maggiormente in cucina

 Questa scoperta inoltre rivela  una grande novità.

Se una volta era l’uomo a dover essere “preso per la gola”, oggi è lui che si serve dell’arte culinaria  per creare complicità, passione  e conquistare la propria partner a colpi di piatti invitanti, con colori e profumi in grado di risvegliare tutti i sensi.

Per il benessere di coppia dunque  non servono grandi cose,  basta lanciarsi sulla “Cooking Therapy”, l’ultimo grido in materia di qualità della vita insieme.

cooking therapy

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.