CONDIVIDI

Come depurare l’organismo?

Il nostro organismo risente spesso della cattiva alimentazione appesantendosi e soffrendo a causa del cattivo regime che adottiamo. Una buona dose di esercizio fisico e una alimentazione corretta e salutare, però, possono depurare l’organismo e contribuire a donarci una vita più serena e per così dire “leggera”.

Eliminare le tossine che rallentano il metabolismo e ci fanno ingrassare è uno dei primi passi da compiere per depurare il nostro corpo. Il merito di riuscire nell’intento è attribuito al succo di limone.

Bere il succo di limone e mangiarne la buccia, preferibilmente se accompagnato ad un bicchiere d’acqua, contribuisce ad alleggerire l’organismo, potenziando il sistema digestivo, così da depurarlo.

Un altro accorgimento da adottare per depurare l’organismo è bere almeno due litri di acqua al giorno, importante per molte parti del corpo.

Dieta per disintossicarsi dopo le feste

Ogni anno è sempre la stessa storia: dopo le abbuffate delle feste, arriva il momento in cui si sente la necessità di disintossicarsi da tutto il cibo ingerito. Le ore passate seduti a tavola tra decine di antipasti, tre primi, quattro secondi e dolci di ogni tipo fanno sentire i loro effetti.

Ci sentiamo terribilmente appesantiti e gonfi, a metà strada tra la voglia di fare un po’ di movimento e l’incapacità di alzarci dal divano verso il quale abbiamo sviluppato un attaccamento morboso.

Ma, per quanto la forza di volontà scarseggi, il nostro organismo ha bisogno di depurarsi e ristabilire il suo naturale equilibrio.

Il primo passo da compiere riguarda proprio l’alimentazione. Dopo i ricchi pranzi e le cene abbondanti, è necessario passare a pasti più leggeri, meglio se a base di frutta e verdura. Sono questi, infatti, gli alimenti più indicati per disintossicarsi dopo le feste. Non solo, anche l’acqua ha un ruolo importante per depurare il fisico e garantire il regolare funzionamento dei reni, del fegato e del metabolismo.

È una buona abitudine, ma poco praticata, bere un bicchiere d’acqua al risveglio. Nell’arco della giornata si dovrebbe arrivare ad almeno due litri.

A colazione, raccomandano gli esperti, vanno bene delle fette biscottate con marmellata senza zucchero, oppure centrifugati di frutta. A pranzo e a cena, invece, sarebbe meglio sostituire i cibi ricchi di carboidrati, come pasta, pane, riso, pizza, con le verdure.

Per evitare di esagerare con il cibo durante i pasti principali, meglio fare uno spuntino a metà mattina e a metà pomeriggio. Da evitare gli snack e i vari cibi ricchi di zuccheri: optate per un buon frutto.

Cosa aspettate? In attesa dell’estate depurate alche voi il vostro organismo, seguendo queste due semplici mosse!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.