CONDIVIDI

Estate: quali sono i giusti vestiti per un neonato

Durante l‘estate si sa che a soffrire di più il caldo sono i bambini, soprattutto se molto piccoli. L’abbigliamento è quindi fondamentale per mantenerli sempre freschi e liberi di muoversi. Dunque come vestire un neonato durante la stagione calda? Ecco per voi alcuni consigli.

Come capire se il neonato ha caldo

È importante sapere che i neonati soffrono molto più il caldo che il freddo. Stando sempre fermi e supini, con la schiena sempre appoggiata ad una superficie, tendono a sudare di più.

Per capire se un neonato ha troppo caldo basta toccargli la schiena e la nuca. Se notiamo che queste parti sono bagnate di sudore, allora è bene cambiare i vestitini al bimbo, scegliendo anche qualcosa di più leggero.

I tessuti più freschi da utilizzare

Preferite sempre vestiti fatti con tessuti freschi e leggeri come cotone, lino o seta. Evitate invece vestiti fatti con le fibre sintetiche; essi infatti non assorbono il sudore, e possono provocare anche irritazioni cutanee. Scegliete anche abitini larghi e morbidi che sono perfetti per il periodo estivo.

Vi consigliamo inoltre di lasciare i piedini del neonato nudi. Visto che ancora non camminano le scarpe non servono, e lo stesso vale per i calzini. Col caldo il bimbo si sente più a suo agio con i piedini scoperti e liberi di respirare.

Come vestirli in casa

In casa vi consigliamo di vestire il vostro neonato con un body di cotone. Non lasciateli mai nudi con indosso soltanto il pannolino. Avere addosso un indumento di cotone, è la scelta più azzeccata in quanto questo tessuto è traspirante. Permette quindi di mantenere il giusto calore corporeo ed eliminare quello in eccesso.

Che pannolino utilizzare durante l’estate

Spesso accade che il classico pannolino, durante l’estate crei al neonato un po’ di irritazione nelle parti intime e nella schiena. Per ovviare a questo problema, anche i questo caso è consigliabile utilizzare pannolini che abbiano più cotone. Hanno si meno assorbenza, ma sono decisamente più traspiranti. 

Usare il cappellino quando si è al sole

Se esponete il vostro bimbo al sole, decidendo magari di portarlo in spiaggia, non dimenticate mai di utilizzare un cappellino; anch’esso rigorosamente di cotone. 

Il cappellino è un accessorio che protegge egregiamente dai raggi del sole. Evitatelo solo in presenza di una giornata particolarmente nuvolosa o in ambienti al chiuso. 

Cosa mettere in borsa quando si va a fare una passeggiata

Quando usciamo fuori casa, è indispensabile soprattutto in estate avere delle cose che possono servire al vostro piccolino.

Mettette quindi in borsa un body a mezze maniche di cotone di ricambio; pantaloncini e magliette un po’ più pesanti da indossare nel caso vi troviate in un luogo particolarmente fresco come ad esempio un centro commerciale; una copertina di cotone, da utilizzare magari durante una passeggiata serale quando la temperatura si abbassa un po’. 

Come lavare i vestiti dei neonati

Siccome la pelle dei neonati è molto sensibile, i vestitini dovranno essere lavati in modo particolarmente accurato, al fine di evitare possibili irritazioni o arrossamenti. 

Durante l’estate, proprio a causa del caldo si rende necessario cambiare con più frequenza il bimbo; e quindi necessario avere abbastanza vestitini di ricambio puliti

Vi consigliamo di lavare i vestitini del vostro piccolo con un sapone neutro (come ad esempio il sapone di Marsiglia). Adatti anche i detersivi senza profumi e coloranti, adatti alle pelli più sensibili. Sconsigliato invece l’utilizzo di ammorbidenti.

Ultimo consiglio è quello di lavare i vestitini del neonato separatamente dagli indumenti del resto della famiglia. 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.