CONDIVIDI

Diffusore: ecco come usarlo

I capelli ricci o mossi sono molto belli ma non sempre è facile tenerli in ordine e sistemarli nella maniera che desideriamo. Fortunatamente esiste lui, uno degli alleati più amati dalle donne, il diffusore!

Anche se l’ideale sarebbe asciugarli all’aria aperta, questo non è sempre possibile, soprattutto con l’arrivo dell’inverno o se si vuole realizzare una bella acconciatura.

Il rischio insito nei capelli ricci è infatti l’effetto crespo, condizione che può essere evitata utilizzando il diffusore nella maniera giusta e scegliendo prodotti appositi e di buona qualità.

Partiamo dalla definizione: cos’è il diffusore? Si tratta di un apparecchio che si attacca al phon e permette di asciugare e acconciare i capelli senza danneggiarli. Le punte presenti sulla sua superficie, infatti, consentono di sollevare le ciocche e asciugarle seguendo il loro effetto naturale.

Per ottenere un effetto anti-crespo, è necessario seguire alcuni accorgimenti già in fase di lavaggio. Non acquistate prodotti a caso ma scegliete quelli adatti ai vostri capelli, non aggressivi e senza ingredienti dannosi.

Una volta lavati, non strizzateli ma tamponateli. Applicate poi un siero anti-crespo, partendo dalle radici e proseguendo fino alle punte. Prendete il diffusore e impostate il calore medio o basso: non deve mai essere al massimo o si perderebbe l’effetto anticrespo.

Appoggiatelo sulla testa, vicino alle radici, e iniziate a spostarlo con movimenti circolari e lenti. Usate le punte del diffusore per alzare i capelli e asciugarli bene anche nella parte sottostante. Terminata l’asciugatura, applicate ancora un po’ di siero anti-crespo.

Come detto in precedenza, il diffusore può essere utilizzato anche per acconciare la chioma. Se avete i capelli ricco o mossi, applicate un prodotto adatto, tipo una mousse o un po’ di siero, e iniziate ad asciugarli a testa in giù, partendo dalla nuca con movimenti circolari. Questo vi permetterà di ottenere maggiore volume.

Poi raddrizzatevi e sollevate i capelli con l’aiuto delle punte del diffusore, in modo da asciugare le radici. Passate poi alle punte: sollevatele di qualche centimetro e lasciate che si asciughino in base alla loro forma naturale. Successivamente, se volete, applicate altra mousse o siero.

A differenza di quanto si è soliti pensare, anche chi ha i capelli lisci può ottenere un effetto mosso molto carino. Come? Dopo averli lavati, tamponateli per eliminare l’acqua in eccesso e lasciateli umidi. Mettetevi a testa in giù e iniziate ad asciugarli partendo dalla nuca. Cominciate dalle radici per poi asciugarli tutti. Rimettetevi diritte e sollevate delicatamente le radici con le punte del diffusore per dare volume ai capelli.

Terminata l’asciugatura, applicate un prodotto volumizzante e arricciate le onde e i boccoli che si sono formati. Se volete, potete aggiungere anche un po’ di lacca.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.