CONDIVIDI

Imparando a tagliare la frangia da sole risparmieremo tempo,  denaro e troveremo un modo per divertirci con  con pettine e forbici. Ma come fare per averla sempre perfetta?

Innanzitutto dobbiamo sapere che tagliare la frangia è più semplice di quello che pensiamo. Se abbiamo la frangia con la riga al centro, con il ciuffo di capelli che compone la frangia andremo a disegnare idealmente un triangolo la cui base sarà la parte da tagliare, mentre i lati  ne segneranno la larghezza . Lo spessore invece sarà dato dalla parte più alta del triangolo, più sarà in alto , maggiore sarà la quantità di capelli che comporrà la nostra  frangia. Per quanto riguarda i lati, prenderemo come riferimento le sopracciglia.

Quindi decisa la quantità di frangia che vogliamo  andremo a tracciare una riga obliqua che parta dal punto più alto del triangolo sulla riga centrale fino al margine esterno del sopracciglio sinistro. Ripeteremo la stessa cosa sul  lato destro, tracciando però la riga verso la parte esterna del sopracciglio destro.

Fatto questo pettineremo  al contrario, da sotto a sopra, tutta la frangia con un pettine che utilizzeremo come “righello” per definire la lunghezza da tagliare e con precisione e mano ferma andremo a spuntarla.

Ricordiamoci  di tagliare sempre sui capelli asciutti, individueremo meglio la lunghezza della frangia desiderata. Con i  capelli bagnati  si corre il rischio infatti di tagliare maggiori quantità di capelli.

frangia3

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.