CONDIVIDI

Come si stira una camicia. In tanti amano indossare le camicie di lino, può infatti essere sia un capo sportivo che elegante. Per mostrare tutta la sua eleganza, però, è necessario che sia perfettamente stirato. Ed ecco qui che si scopre il lato negativo di questo tessuto: il lino è allergico alla stiratura! È infatti un tessuto particolarmente soggetto alle stropicciature, tende a riempirsi facilmente di pieghe e pieghette, ed eliminarle non è affatto semplice.

Cosa fare per rendere più agevole la stiratura di una camicia in lino? Il trucco sta nell’inamidatura. Inamidare una camicia è molto semplice, è sufficiente utilizzare un prodotto specifico in spray. Il vantaggio è immediato: il lino tende a sgualcirsi di meno.

Oltre all’inamidatura, è bene tenere a mente un altro dettaglio: il sole tende a raggrinzire maggiormente il lino. Se quindi mettete ad asciugare capi in lino che poi dovete stirare, evitate di tenerli al sole troppo a lungo.

Se seguirete questi consigli, vedrete, stirare la vostra camicia di lino sarà molto più facile.

Come lavare una camicia di lino

La prima cosa da fare è quella di leggere sempre l’etichetta con attenzione e seguire le indicazioni riportate. Vi ricordiamo che il lino può essere lavato anche a temperature molto elevate perchè è una fibra forte; fai però attenzione se ci sono all’interno fibre più delicate o se il capo è colorato, mantenendo in questo caso una temperatura più bassa. L’unica cosa che mi sento di consigliarti è quella di non esagerare con la centrifuga, in quanto rischi di creare delle pieghe che poi diventano ingestibili con il ferro da stiro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.