Tetano: le cause

Il tetano è una malattia che colpisce i muscoli e i nervi del nostro organismo e scaturisce quando una ferita viene contaminata dal batterio Clostridium tetani, spesso situato nel terreno.

Una volta penetrato nell’organismo, il batterio produce una neurotossina chiamata tetanospasmina che provoca spasmi muscolari. Tale tossina può diffondersi in tutto il corpo attraverso il flusso sanguigno e il sistema linfatico, andando così a interferire con la normale attività dei nervi in tutto l’organismo, causando spasmi muscolari generalizzati. Se non curato, il tetano può essere letale. Ma si tratta ormai di un’eventualità remota, grazie alle vaccinazioni.

La maggior parte dei casi di tetano è provocata da un taglio o da una lesione profonda, ma anche le ferite contaminate da terra, saliva o feci possono essere la causa, soprattutto se non vengono disinfettate con attenzione, così come le punture eseguite con aghi non sterili, causa diffusa sopratutto tra i tossicodipendenti.

Esiste poi anche un altro tipo di tetano, quello neonatale, legato ai parti avvenuti in condizioni igieniche precarie, soprattutto in seguito all’infezione del cordone ombelicale dopo essere stato reciso. Ma si tratta di una tipologia di tetano diffusa in particolar modo prima dell’avvento dei vaccini.

I sintomi principali sono rappresentati dagli spasmi muscolari della mascella, a cui fanno seguito altri muscoli del capo, poi via via tutto il resto del corpo: rigidità e dolore dei muscoli del collo, delle spalle, della schiena e degli arti.

Il tempo di comparsa dei sintomi varia da alcuni giorni ad alcuni mesi.

La migliore arma contro il tetano è la prevenzione. Si può procedere in due modi: fare le vaccinazioni antitetaniche, oppure ricevere una dose di vaccino dopo una lesione che potrebbe provocare il tetano. In questo secondo caso, le dosi di vaccino antitetanico variano a seconda degli anni trascorsi dall’ultimo richiamo, dal totale di vaccinazioni antitetaniche effettuate e dalla natura della ferita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.