CONDIVIDI

Si dice che cibo e passione siano un  connubio perfetto, dunque una bella cenetta romantica è il modo migliore di trascorrere la festa degli innamorati. Vediamo come organizzarla in maniera perfetta.

Per organizzare una cena di San Valentino carina non dobbiamo avere per forza delle straordinarie  competenze culinarie ma dobbiamo sopratutto saperci organizzare, bisogna dunque regolarsi bene con  i tempi contando anche gli extra come doccia, trucco, e decorazione della casa. Bisogna dunque fare attenzione che in tavola non arrivi tutto  freddo o rovinato.

Le luci, la musica, gli abiti, il cibo, i colori, gli odori sono tutti ingredienti che renderanno la nostra serata speciale.

Iniziate con lo stabilire un  menù che sia alla vostra portata, organizzando tutto qualche giorno prima in modo da non avere fretta.  Pur seguendo i suoi gusti non fate decidere al vostro lui ma decidete voi cosa cucinare.  E’ preferibile scegliere un menù in cui almeno antipasti dolce si possono preparare prima e conservare per  esempio tartine, mini cake salate, cupcakes, dolci al cucchiaio ecc.

Ricordiamoci che tranne alcune ricette, la pasta va cotta poco prima di portala in tavola. Quindi prepareremo prima condimenti e contorni, poi ci dedicheremo a noi  e poco prima del suo arrivo faremo fare le ultimissime cose.

Per rendere romantica la nostra tavola potemmo mettere dei tovaglioli rossi, due segnaposti a forma di cuore e dei petali rossi sparsi.

Le luci devo essere rigorosamente soffuse, via libera a candele rosse sulla tavola e sparse per tutta la stanza. Anche la musica sarà discreta e avvolgente, dunque da tenere a basso volume, preferendo un cd con le vostre canzoni, quelle che piacciono ad entrambi. Inoltre potemmo mettere dei palloncini rossi per decorare l’ambiente e rendere il tutto più giocoso.

Infine rilassatevi e trascorrete una splendida serata.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.