In vista del coronavirus, una delle ricerche più gettonate nel web risulta essere quella legata al disinfettarsi.

Per prevenire il contagio dal virus e dai batteri, si stanno cercando sempre di più delle guide su come igienizzare la pelle.

Questa procedura è essenziale e andrebbe fatta quotidianamente. Tuttavia, visti gli ultimi allarmismi, la gente sta andando incontro ad una vera e propria situazione di panico.

A tal proposito, per tranquillizzarvi, abbiamo pensato di offrirvi una serie di consigli.

Essi non sono validi soltanto per prevenire il coronavirus ma per tanti altri batteri e microbi che circolano costantemente nell’aria.

Scopriamoli insieme!

Lavarsi con acqua e sapone

Igienizzare le mani utilizzando soltanto l’acqua non è affatto sufficiente.

Pertanto, si consiglia di lavarle con acqua e sapone, più volte nel corso della giornata. Sia quando si va in bagno per necessità personale che quando si sta a contatto con persone, oggetti o superfici discutibili, dal punto di vista della pulizia.

Usare prodotti naturali

L’alcool etilico risulta essere un ottimo metodo per igienizzarsi.

Tuttavia, la percentuale di concentrazione non deve risultare altissima. Di conseguenza, si può mixare ad una serie di prodotti naturali, come ad esempio la lavanda, l’aloe vera, il tea tree oil e tutte quelle sostanze che svolgono una funzione antibatterica, antivirale e antimicotica.

Nel mondo del commercio, si ha modo di trovare tantissime soluzioni di questo tipo. In alternativa, è possibile realizzarle in perfetta autonomia, a casa.

Preparare un disinfettante fai da te

Oltre ai metodi naturali, si può benissimo pensare di realizzare un disinfettante fai da te.

Proprio in questi giorni, l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) ha proposto una soluzione adatta a tutti coloro che non stanno riuscendo a trovare un disinfettante a prezzi accessibili, a causa del coronavirus. Essa prevede:

  • 833 ml di alcol etilico al 96%
  • 42 ml di acqua ossigenata al 3%
  • 15 ml di glicerina (glicerolo) al 98%
  • Acqua distillata oppure bollita e raffreddata q.b.

Questa soluzione si può personalizzare in termini di quantità di acqua.

Ad esempio, mettendone un litro si può realizzare un disinfettante che corrisponde a mezza bottiglia da 2 litri e durare per alcuni giorni (a seconda di quante volte vi lavate le mani o le persone che ne fanno uso).

Amuchina

Un’altra tecnica efficace per igienizzare la pelle e proteggerci da virus e batteri, può essere quella dell’utilizzo di Amuchina.

Negli ultimi giorni, per via del coronavirus, sta diventando sempre più difficile acquistarla. Oppure, se la si trova, è disponibile secondo dei costi irragionevoli.

A seguire possiamo trovare la descrizione dettagliata del prodotto (disponibile anche sul sito ufficiale e in diversi shop), sotto forma di soluzione gel.

Gel X-Germ Disinfettante Mani

Amuchina Gel X-GERM Disinfettante Mani è un gel antisettico, studiato per disinfettare a fondo la pelle delle mani. La sua formulazione è in grado di ridurre efficacemente in pochi secondi germi e batteri presenti sulla cute. Amuchina Gel X-GERM Disinfettante Mani è attivo su virus, funghi e batteri.

Confezione. Flacone da 80 ml, flacone da 250 ml.

Applicazioni. Amuchina Gel X-GERM Disinfettante Mani è pratico in ogni situazione in cui è necessario disinfettare le mani: fuori casa, quando non ci si può lavare le mani (ad esempio: in viaggio, sui mezzi pubblici, dopo aver toccato denaro ecc.), nel settore ospedaliero e professionale, a casa (nel dedicarsi alla cura dell’ammalato).

Modalità d’uso. Versare sul palmo della mano una quantità di prodotto sufficiente per coprire tutta la superficie delle mani e strofinare per 30 secondi. Ripetere l’operazione. Il prodotto si utilizza senz’acqua.

Scadenza. Il prodotto ha validità 2 anni.

Amuchina Gel Aloe

Amuchina Gel Aloe garantisce una doppia azione igienizzante e idratante grazie alla sua speciale formula con antibatterico, arricchita con concentrato di aloe vera e glicerina, per una piacevole sensazione di morbidezza e idratazione sulle mani.

Questo prodotto è realizzato con il 98,5% di ingredienti di origine naturale, accuratamente selezionati per rispettare il film idrolipidico della pelle, e non contiene conservanti. Il prodotto è dermatologicamente testato ed è adatto anche a pelli sensibili.

Confezione. Flacone da 80 ml

Applicazioni. Amuchina Gel Aloe si utilizza in ogni situazione quotidiana in cui si desidera igienizzare le mani, senza rinunciare all’idratazione della pelle.

Modalità d’uso. Versare una noce di prodotto sul palmo della mano e strofinare le mani fino a farle asciugare. Si utilizza senz’acqua.

Soluzione disinfettante concentrata

Infine, nel caso foste interessati a dei prodotti adibiti ad igienizzare gli alimenti e oggetti, potete acquistare una soluzione disinfettante concentrata.

Diverse aziende la realizzano ma la più gettonata resta sempre quella di Amuchina. Essa presenta le seguenti caratteristiche:

Essa è indicata per la disinfezione di frutta e verdura, per la disinfezione degli oggetti del neonato (poppatoi, tettarelle, stoviglie).

Confezione. Flacone da 250 ml, 500 ml e 1000 ml

Modalità d’uso. Servirsi dell’apposito tappo dosatore per ottenere le soluzioni sotto indicate.

Disinfezione di frutta e verdura, disinfezione degli oggetti del neonato (poppatoi, tettarelle, stoviglie): soluzione al 2% (20 ml di prodotto in un litro d’acqua). Lasciare agire il disinfettante per 15 minuti.

Dopodiché, risciacquare abbondantemente con acqua potabile. L’azione del prodotto è limitata al rischio infettivo, non protegge da inquinanti di tipo chimico.

Scadenza. La validità del prodotto è di 30 mesi.La data di scadenza indicata si riferisce al prodotto nel suo contenitore integro e correttamente conservato.

Conservare in recipiente ben chiuso, in luogo fresco, lontano dalle fonti di calore, al riparo dalla luce solare diretta.

Ulteriori raccomandazioni

Come avete potuto ben notare, i metodi per igienizzare la pelle sono davvero tantissimi.

Tuttavia, per proteggerci da virus e batteri (ed in particolar modo il coronavirus) bisogna tenere a mente tantissime altre regole comportamentali.

Ad esempio, nel rispetto del prossimo, risulta essere fondamentale il fatto di coprirsi nel momento in cui si tossisce o si starnutisce, cercando di mettere davanti alla bocca il braccio e più precisamente la zona che intercorre tra braccio e avambraccio.

Inoltre, è importantissimo vivere in un ambiente pulito, privo di polveri ed acari. Per disinfettare le superfici, esistono diversi prodotti, anche a base di alcol o cloro.

Infine, nel caso in cui ci si dovesse sentire portatori sani di alcuni virus, risulta necessario prendere delle misure precauzionali, ad esempio indossando la mascherina, in modo tale da evitare la diffusione di microbi e batteri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.