Vorresti avere i capelli ricci ben definiti?

Riuscire a farli non è poi così difficile come sembra, in quanto esistono diversi trucchi di styling, a seconda dell’ondulazione base.

Uno dei metodi più diffusi per fare i capelli ricci è certamente il ferro. In commercio se ne trovano di tantissime tipologie, anche in termini di prezzi e riescono a darvi un effetto da star in poche semplici mosse.

Infatti, la procedura è davvero semplice. Basta riscaldare il vostro arricciacapelli, dividere le ciocche (spessore di 3 cm circa) e trattarle singolarmente.

A facilitarvi il lavoro ci pensa l’apposita pinza situata sul ferro stesso, che vi consentirà di far ruotare i capelli in maniera automatica.

Allo stesso tempo, non tutti dispongono di questa chicca e per poter arricciare bene i capelli, dovrete utilizzare le vostre stesse mani. Potrebbe sembrarvi all’inizio un lavoro molto complesso: in realtà, basta un po’ di pratica ed il gioco è fatto.

Tra l’altro, su YouTube esistono tantissimi tutorial su come fare i capelli ricci in poche mosse. Una volta imparata la tecnica, riuscirete ad avere dei capelli sempre in ordine, anche per le occasioni più importanti.

Tuttavia, si sconsiglia di utilizzare quotidianamente ferri ed arricciacapelli, altrimenti la vostra chioma potrebbe rovinarsi. In alternativa, per ridurre i danni, potreste acquistare qualche prodotto specifico, come ad esempio uno spray termo protettore.

Quest’ultimo, va applicato sui capelli subito dopo lo shampoo e serve a punto ad evitare che il capello si stressi o si bruci. Sul web ne potete trovare tantissimi, sia low cost che più professionali.

Come asciugare i capelli ricci

Come molti di voi ben sanno, domare i capelli ricci non è di certo una passeggiata.

Anche le donne che hanno di base dei capelli mossi, riscontrano una serie di disagi quando devono asciugarli.

In realtà, non è poi così difficile ma basta seguire alcuni piccoli accorgimenti, a partire dal momento dello shampoo.

Ad esempio, una volta lavati, si consiglia di massaggiarli per bene con le mani e l’asciugamano, iniziando a dare loro forma. Così facendo, eliminerete anche l’acqua in eccesso.

Dopodiché, applicate un prodotto per proteggere i vostri ricci, così da evitare l’effetto crespo successivo e renderli morbidi (oppure usate un balsamo durante il lavaggio).

Successivamente, accendete il diffusore o il phon e procedete con l’asciugatura vera e propria. Durante questa fase, è importante restare a testa in giù, così da regalare ai vostri ricci volume e definizione.

Infine, la vostra chioma sarà ben asciutta, potete completare lo styling con un po’ di lacca o qualche altro prodotto anti crespo.

Come fare i capelli ricci con la schiuma

In commercio, esistono numerosi prodotti per capelli ricci che potrete utilizzare per il vostro styling, come ad esempio le maschere, gli spray, gel e la schiuma.

Quest’ultima si rivela la migliore in assoluto. Infatti, ha una consistenza a mousse e consente di modellare per bene la chioma, dandole volume. Inoltre, garantisce risultati duraturi.

Per utilizzare la schiuma, vi basterà seguire poche e semplici mosse. Innanzitutto, agitate il prodotto per qualche secondo e spruzzatene una piccola quantità, rovesciando il contenitore verso il basso.

A questo punto, mettetevi a testa in giù e distribuite il prodotto su tutta la capigliatura, in particolar modo sulle punte. Da evitare invece le radici, in quanto il capello potrebbe rovinarsi o comunque apparire sporco e unto sin da subito.

Tuttavia, nel caso in cui foste alla ricerca di una buona schiuma per capelli, vi basterà dare un’occhiata sul web e ne troverete tantissime, in diversi formati e prezzi, adatti a tutte le tasche.

Come raccogliere i ricci

Chi ha i capelli ricci sa bene che non è facile gestirli.

In realtà, a seconda della lunghezza, è possibile raccoglierli e creare delle acconciature.

Per facilitarvi il lavoro, utilizzate degli accessori, in termini di pinzette, elastici e fasce per capelli. Se ne trovano di varie tipologie e nell’ultimo periodo si stanno molto usando quelle larghe intrecciate con un nodo, che ricordano tanto gli anni ’50.

Basta fissarle in testa, creare uno chignon e far scivolare ai lati del viso qualche boccolo… effetto vamp assicurato!

In alternativa, potreste pensare di lasciarli completamente sciolti ma di dare un tocco in più utilizzando le forcine con le perle. Quest’ultime sono diventate un vero e proprio must dalla scorsa estate e si abbinano facilmente con numerosi outfit.

Le forcine sono un’ottima soluzione per chi volesse raccogliere i ricci senza troppo impegno. Optando per quelle impreziosite da strass, riuscirete ad ottenere un look semplice ma allo stesso tempo elegante.

Insomma, il segreto per creare delle acconciature particolari risiede proprio negli accessori. Basta mettere in moto la fantasia e riuscirete a creare chignon, trecce, code e chi più ne ha più ne metta!

Tuttavia, nel caso in cui doveste sentirvi a corto di idee, potreste pensare di dare un’occhiata sul web, ad esempio su YouTube. Qui ci sono tantissimi tutorial su come raccogliere i ricci in poche mosse e vi sarà spiegato tutto nel dettaglio!

Come pettinare i ricci

Per quanto riguarda la questione pettinatura, i capelli ricci richiedono molta più attenzione di quelli lisci. Questo perché essendo più crespi, tendono ad aggrovigliarsi tra di loro, aumentando la possibilità di nodi.

Pertanto, onde evitare che possano spezzarsi o rovinarsi, si consiglia di utilizzare una buona spazzola in legno o un pettine largo che comunque non abbia i “dentini” troppo stretti. In caso contrario, potrebbero rischiare di incepparsi e riuscire a liberarli diventa una vera e propria impresa.

Inoltre, anche qui si consiglia di mettersi a testa in giù. Spazzolandoli in questo senso riuscirete a non renderli piatti o indefiniti.

Tra l’altro, non c’è bisogno di stressare i vostri ricci più volte al giorno. E’ sufficiente pettinarli al mattino e la sera, prima di andare a dormire. Infatti, la capigliatura riccia si rivela spesso fragile e tirarli spesso, li spezzerebbe a lungo andare.

Come scalare i capelli ricci

Apparentemente, tagliare i capelli ricci sembra una cosa da poco.

La verità è che bisogna avere una certa dimestichezza nel settore, altrimenti si rischia di fare un bel disastro. Proprio per tale motivo, se aveste intenzione di scalare i capelli ricci, è importante affidarsi ad un buon parrucchiere.

In caso contrario, la vostra chioma potrebbe assumere una forma piramidale che esteticamente dà senso di non curato.

La prima cosa da fare prima del taglio, è cercare di eliminare un po’ del bagnato post shampoo. Questo perché il professionista deve tener conto della forma dei vostri ricci e non modificarli come se fossero lisci.

Inoltre, per far sì che venga fuori una bella scalatura, è necessario acquistare delle forbici apposite per questa tecnica. Forse molti di voi non sanno che tale attrezzo differisce a seconda dell’utilizzo.

Pertanto, non è possibile utilizzare una forbice qualunque. Solitamente, le più indicate hanno delle lame sottili, in grado di eliminare il volume in eccesso.

Adesso, si potrà iniziare a spuntare i capelli ricci (che è ben diverso da tagliare) e serve anche per eliminare tutte le doppie punte o quelle bruciate a seguito di continui trattamenti.

Per procedere nella maniera corretta, è fondamentale dividere la chioma in varie ciocche e controllare sempre che la lunghezza non venga modificata. Ovviamente, si sconsiglia di spuntare pochi capelli per volta, altrimenti diventa un lavoro lungo e complesso.

Se il vostro intento dovesse essere quello di effettuare piccole modifiche, riuscirete tranquillamente a cavarvela da soli. Invece, se aveste intenzione di stravolgere il look, è bene affidarsi a qualcuno competente nel settore (onde evitare danni) e di non procedere in maniera autonoma.

Miglior prodotto capelli ricci

A questo punto ci si chiede: qual è il miglior prodotto capelli ricci?

E’ difficile rispondere con esattezza, in quanto ogni singola persona necessita di un trattamento a seconda della capigliatura.

Inoltre, bisogna ribadire che è possibile scegliere tra diverse tipologie di prodotti, tra cui: maschera, spuma, mousse e così via.

Tuttavia, a seguire trovate alcuni esempi di miglior prodotti per capelli ricci (facendo riferimento alle recensioni via web).

Style Crema Modella Ricci

Come riportato su Amazon e vari siti di bellezza, La crema modella ricci Style 250 ml svolge un’azione modellante per le acconciature ricce, assicurando totale controllo dal crespo e dall’umidità.

Inoltre, è leggera e cremosa, rendendo vitale ogni singolo riccio e ne accentua la flessibilità e la elasticità.

Ma non solo. Nutre la fibra capillare e la protegge dalle aggressioni esterne e dal calore del phon assicurando tenuta e lucentezza a lunga durata.

Tra l’altro, è una crema senza risciacquo, non appesantisce e non lascia residui.

Si può usare sia sui capelli asciutti che bagnati. Contiene olio di Semi di Lino, ricco di principi attivi idratanti e nutritivi.

Sunsilk ricci da domare

Nel caso in cui stesse cercando un trattamento completo per capelli ricci super conveniente, c’è il Sunsilk ricci da domare.

Disponibile su Amazon e altri shop online, la box Sunsilk Ricci Da Domare è pensata appositamente per la beauty routine di ogni Super Woman. Stop ai capricci, libera i tuoi ricci!

Al suo interno, potete trovare:

Shampoo e Balsamo Ricci Da Domare, con esclusiva formula con Tecnologia Curls Lock. Il primo passo per ricci visibilmente idratati, con definiti e naturalmente elastici comincia sotto la doccia

Trattamento Intensivo 1 Minute Wow, tutto il potere degli Olii Preziosi in un trattamento intensivo ad azione ultra-rapida per onde e ricci extra-morbidi e definiti in un solo minuto

Siero Modellante, districa i tuoi ricci e migliora l’elasticità dei capelli ricci a lungo. Puoi utilizzarlo sui capelli bagnati per definizione durante l’asciugatura oppure a capello asciutto per disciplinare i tuoi ricci e togliere l’effetto crespo

Infine, è presente la spazzola Sunsilk, formato borsetta per i ritocchi on the go. Risultato: ricci perfettamente morbidi e senza nodi!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.