Alito profumato: trucchi e consigli

“Io ce l’ho profumato … l’alito!” Recitava così una vecchia pubblicità. Effettivamente avere un alito di cattivo odore è un cruccio di molti. Come fare ad ovviare al problema?

Come prima cosa occorre tener bene a mente cosa può causare l’alitosi, quindi cercare di evitare cibi come: l’aglio, la cipolla, alcuni tipi di pesce e di carne ed alcuni alimenti particolarmente ricchi di grassi.

Tra le altre cause ricordiamo il fumo eccessivo, l’uso e l’abuso di sostanze alcoliche, la malattia parodontale, la protesi dentale e le malattie polmonari croniche.

Di rimedi per l’alitosi e l’alito pesante ce ne sono di tutti i tipi, l’importante è seguiti con tenacia.

Come prima cosa occorre di regola lavare i denti almeno tre volte al giorno e, almeno una volta al giorno, utilizzare anche il filo interdentale. E’ buona norma, inoltre, pulire la lingua prima di andare a dormire e bere almeno otto bicchieri di acqua ogni giorno, affinché la bocca si mantenga umida e si contribuisca così all’eliminazione dei cattivi odori.

Come avere un alito profumato

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.