Dopo Colpi di fulmine, arriva Colpi di fortuna

colpi-di-fortuna

Il cinepanettone cambia veste. Ci avevano abituati all’italiano in vacanza (Miami, New York, Rio o in crociera), alle battute volgari, agli immancabili tradimenti, ai ritratti un po’ burini dei personaggi: il trio De Laurentiis – Parenti – De Sica ha deciso di modificare la formula. L’anno scorso c’erano stati quelli di fulmine, quest’anno I colpi di fortuna. Il film, nelle sale dal 19 dicembre, si articola in tre episodi, ognuno con protagonisti e storie differenti, ma aventi sempre come tema “gli scherzi del destino”.

Il primo episodio è in mano a Luca e Paolo, la cui comicità risulta piuttosto sacrificata dalla necessità cinematografica di aderire a un copione. Sono Mario e Piero, due amici inseparabili. I due dovranno ritrovare un biglietto della lotteria con i numeri vincenti, una svolta che rimanda direttamente al film Una notte da leoni.

Il secondo episodio ha come protagonisti Christian De Sica e “il solito idiota” Francesco Mandelli. Sono Gabriele, un imprenditore tessile, e Bernardo, un traduttore mongolo con la fama di essere un portatore di iella. Gabriele ha bisogno di Bernardo per chiudere un affare con degli imprenditori mongoli. L’episodio si evolve tra disgrazie e incidenti, gag piuttosto note ma comunque ben inserite all’interno del film.

La comicità raggiunge un buon livello di originalità nel terzo atto. I protagonisti sono Lillo e Greg. La loro ironia si sposa bene con il contesto del film, riuscendo a conferire all’episodio la giusta vivacità. Lillo è Felice, un animatore di una casa di riposo. Un giorno scopre che suo padre gli ha lasciato in eredità un fratello, Walter (Greg): un matto scatenato che prende a sberle chiunque pronunci determinate parole. L’assodata complicità tra i due riesce a divertire il pubblico, impresa in cui gli altri episodi non riescono appieno.

Le telecamere di WDonna hanno ripreso l’entrata degli attori sul red carpet del Parco Leonardo a Fiumicino (Roma) e l’intervista con Mariolina Simone. Tantissime le persone in cerca di un autografo o di una foto con i protagonisti del film.

IL VIDEO

[jwplayer player=”1″ mediaid=”39087″]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.