CONDIVIDI

Chi è Claudio D’Alessio?

Nel mondo del gossip non si parla d’altro: Nicole Minetti è incinta. Ma chi sarà il padre del bambino che l’ex consigliera regionale porta in grembo? Secondo quanto riferito da Diva e Donna, il futuro papà è Claudio D’Alessio, il figlio del cantante Gigi.

Dai diretti interessati non è ancora arrivata nessuna conferma, ma non si tratterebbe soltanto di frivole voci. Nicole, riporta il settimanale, sarebbe alle prime settimane di gravidanza, da qui il riserbo della coppia.

I due, sempre secondo quanto rivelato da Diva e Donna, stanno insieme da soli 4 mesi. Il colpo di fulmine è scoppiato lo scorso marzo, al ritorno della Minetti da a Ibiza e dagli Usa, dopo la condanna a 5 anni per il processo Ruby. Qualche settimana dopo, si legge, Nicole si è trasferita da Milano a Roma, dove Claudio vive insieme a sua figlia di 7 anni, Noemi, avuta da una precedente relazione.

Il trio è stato paparazzato nelle acque di Sperlonga: Nicole e Noemi sono parse molto affiatate.

L’ex igienista dentale, secondo quanto riferito da chi le è stato accanto in questi giorni, sarebbe serena ma comunque preoccupata per la bufera giudiziaria.

“L’amore è imprevedibile. Diventare madre è una scelta seria, lo farò con l’uomo della mia vita”, aveva dichiarato tempo fa la Minetti.

Claudio D’Alessio, lo scorso anno, ha preso parte alla seconda stagione di Pechino Express, programma trasmesso su Rai 2. Allora era fidanzato con Cristina Buccino, professoressa dell’Eredità, nota trasmissione condotta da Carlo Conti.

Per lei aveva lasciato Francesca, dalla quale ha avuto la piccola Noemi “Ho detto addio alla mia compagna quando in tv ho visto Cristina. Conosco Cri da due anni e mezzo. La prima volta ci siamo visti per un incontro di lavoro. Poi ognuno per la sua strada. A settembre, però, l’ho rivista in tv a Veline e ho pensato: mamma quant’è bella!”, aveva dichiarato Claudio nel corso di un’intervista a Chi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.