CONDIVIDI

Il ciclo spesso provoca forti dolori, sbalzi d’umore, e tanti altri sintomi che noi donne conosciamo molto bene. Un valido aiuto però per alleviarli ci è dato dall’alimentazione che come sempre gioca un ruolo base sul benessere di ogni individuo.

Fare  pasti leggeri e  frequenti e privilegiate cibi che riducono il gonfiore è molto importante.  I finocchi,  hanno azione diuretica, come le zucchine, meglio ancora se consumate crude.

Via libera poi ad  alimenti ricchi di magnesio e potassio, infatti vanno a  rilassare la muscolatura dell’utero, e di calcio che regolarizza le contrazioni. I pinoli ad esempio sono ricchi di magnesio e calcio, il basilico è un antispastico naturale. E l’olio che ha proprietà antinfiammatorie  non deve mancare mai.

Se il flusso è molto abbondante, l’alimentazione deve puntare su cibi ricchi ferro. Carne di manzo, tacchino o maiale magro e pesce sono da alternare. Vanno consumati aggiungendo succo di limone, ricco di vitamina C  e che migliora l’assorbimento del ferro. Non devono mancare inoltre  spinaci, cavolo verde, carciofi, lattuga.

Se invece il flusso è scarso, sono da  privilegiare alcuni tipi di frutta, arance, ananas, fragole, lamponi ricchi di acido acetisalicilico che ha un’azione fluidificante. Anche l’ uva passa o un cucchiaio di miele (anch’essi ricchi di acido acetilsalicilico) andranno molto bene. Ottimi timo, prezzemolo, curry e aglio.

 

8 COMMENTI

  1. Grazie per il vostro articolo, mi sembra molto utile, provero’ senz’altro a sperimentare quanto avete indicato… c’e’ solo una cosa di cui vorrei parlare piu’ approfonditamente, ho scritto una mail al vostro indirizzo al riguardo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.