CONDIVIDI

Quali sono i cibi più sani?

È importante seguire una dieta sana ed equilibrata”. Quante volte abbiamo sentito questa frase… Ma, nello specifico, a quale regime alimentare si riferisce? Quali sono gli alimenti che non dovrebbero mai mancare sulla nostra tavola? Recentemente l’Organizzazione Mondiale della Sanità, ha stabilito quali sono le cinque diete migliori del mondo, includendo nella classifica quella italiana, giapponese, dei Paesi nordici, dell’Africa occidentale e la francese.

Alcuni dei cibi considerati più sani rientrano sicuramente in queste diete. Ma vediamo nel dettaglio quali sono le componenti nutritive che dovrebbero essere sempre presenti nella nostra alimentazione.

Mangiare bene non è difficile, ma è necessario partite dalle basi: sapere cosa ci fa bene e cosa può invece, a lungo andare, provocare problemi di salute.

I cibi alleati della salute

Frutta e verdura in primis, ma non solo.

Fagioli: ricchi di fibre e proteine. Degni sostituti della carne.

Lenticchie: pur essendo piccole, contengono un alto livello di ferro, fibre e proteine.

Mirtilli: ricchi di proprietà antiossidanti, vitamina C ed E.

Cavoli: sono inseriti tra i vegetali anti-cancro. Sono ricchi di fibre, antiossidanti e vitamina K.

Cavoletti di Bruxelles: proteggono dai disturbi della prostata e dal cancro al seno.

Noci: hanno un apporto calorico alto ma i grassi che contengono sono quelli “buoni”.

Mandorle: fonte di proteine, hanno anche un alto contenuto di calcio e grassi monoinsaturi.

Zucca: molte fibre, tanta vitamina A, poche calorie.

Mele: si sa, “una mela al giorno toglie il medico di torno”.

Banane: ricche di potassio, fanno bene ai muscoli e all’intestino.

Salmone: ricco di Omega 3 e vitamina D. Protettore del cuore e della memoria.

Broccoli: riducono le infiammazioni e rafforzano il sistema immunitario.

Spinaci: sono ricchi di ferro, calcio e vitamina A, importante per pelle e occhi.

Patate dolci: aiutano a tenere sotto controllo la pressione grazie all’alto contenuto di potassio.

Barbabietole: consigliate alle donne in gravidanza. aiutano a combattere il cancro e il rischio di malattie cardiache.

Melanzane: ricche di vitamina B e di fibre.

Pomodori: hanno tantissime proprietà nutritive.

Quinoa: ricco di proteine e amminoacidi, è fondamentale per il sistema muscolare e per l’equilibrio del metabolismo.

Bulgur: aiuta a tenere sotto controllo il livello di insulina nel sangue.

Avena: ottimo per la prima colazione e come spuntino. Ha un alto contenuto di fibre.

Pane integrale: meglio se mangiato senza farcirlo.

Semi: ricchi di proteine. Possono essere presi prima del pranzo o della cena.

Semi di Chia: ricchi di omega 3

Carne: è importante variare la tipologia. Quella bianca può sostituire la carne rossa.

Tonno: ricco di proteine, vitamina B, selenio e omega 3.

Latte: è la fonte di calcio per antonomasia.

Yogurt: ricco di proteine. Può essere mangiato fuori pasto.

Cioccolato fondente: può essere considerato un farmaco naturale e aiuta contro la stanchezza di primavera.

Vino: in quantità moderate, è un valido alleato contro diabete e attacco cardiaco.

cibi sani legumi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.