In realtà, non si è molto a conoscenza del fatto che oltre agli alimenti afrodisiaci che aumentano il desiderio sessuale, vi sono anche alimenti aventi esattamente l’effetto contrario.  

Questi alimenti fanno parte di una lista, detta black list. Nella lista vengono elencati alimenti quali broccoli, fagioli e carne rossa, poiché a seconda di come vengano cucinati possono risultare piuttosto pesanti per l’organismo, facendo diminuire di conseguenza la voglia di fare sesso.  

Tra gli alimenti a cui non si penserebbe mai, però, figura proprio la tanto amata e desiderata cioccolata a meno che non si scelga di acquistare solo quella fondente. Per i giovani sarà difficile accettare che anche i deliziosi hot dog sono dei nemici del sesso, insieme a bevande gassate, formaggi e molti altri squisiti alimenti.  

  Inoltre per coloro che trascorrono molto tempo fuori casa, per impegni lavorativi e altro, è utile sapere che anche la maggior parte degli alimenti confezionati risulta essere un fattore che danneggia particolarmente le normali funzioni sessuali.  

Cibi afrodisiaci quali sono

La tematica cibi afrodisiaci è davvero molto antica.

Quasi in tutte le culture c’è la credenza che assumendo determinati alimenti, si possa “stimolare l’appetito sessuale”. Pensate che addirittura la comunità scientifica ha confermato la correlazione tra i due elementi.

Non si tratta di un fenomeno paranormale. Semplicemente, alcuni alimenti hanno una serie di effetti per il nostro organismo. Il potere eccitante può fare davvero miracoli nella sfera sessuale. Proprio per tale motivo, esiste un menu apposito per chi avesse voglia di organizzare una cena a lume di candela.

Ovviamente, oltre al cibo, bisognerà creare un ambiente che rilassi la mente. Di conseguenza, sì a luci soffuse, musica di sottofondo e profumi inebrianti. Questo perché oltre al fattore metabolico, non va di certo trascurato quello psichico. A questo punto ci si chiede: quali sono i cibi afrodisiaci per eccellenza?

All’inizio dell’articolo vi abbiamo già parlato di broccoli, fagioli e carne rossa, ma non sono affatto gli unici. Scopriamo insieme altri esempi!

Peperoncino

Il peperoncino presenta numerose proprietà.

Grazie alla capsaicina (un noto principio attivo), si facilita il processo di vasodilatazione. Di conseguenza, si attiva la circolazione e il nostro corpo va incontro ad un aumento di temperatura. Ciò significa che ci si sente accalorati e più propensi all’intimità.

Zenzero

Anche lo zenzero risulta essere un buon alleato della circolazione.

Secondo alcune leggende, sembrerebbe migliorare notevolmente le prestazioni sessuali. Tra l’altro, funge da ottimo ingrediente per rilassarsi: non a caso, molte tisane sono a base di zenzero. Pertanto, se volete apparire sensuali agli occhi del vostro partner, preparate pietanze con lo zenzero. Una buona idea, potrebbe essere quella di inserirlo in un dolce.

Ginseng

Quando si parla di sostanze afrodisiache, è impossibile non pensare al ginseng.

Si tratta di una radice orientale che presenta una serie di componenti stimolanti. Ciò significa che va bene nel caso in cui si volesse andare in uno stato di relax totale ed aumentare la voglia sessuale.

Cioccolato

Il cioccolato (in particolar modo quello fondente) è dotato di numerose proprietà.

Tra le più note, troviamo certamente il fatto che sia in grado di stimolare il rilascio di endorfine. Di conseguenza, risulta essere un ottimo alleato del sistema nervoso. Quando mangiamo il cioccolato, ci sentiamo più felici, euforici e propensi ai momenti intimi.

Ostriche

Tra gli alimenti afrodisiaci più noti in assoluto, troviamo le ostriche.

Esse, insieme ad altri frutti di mare si rivelano abbastanza efficaci per stimolare la vita sessuale. Secondo alcune leggende, le ostriche aumenterebbero i livelli di fertilità. Allo stesso tempo però, hanno un discreto contenuto di zinco. Proprio per tale motivo, si sconsiglia un consumo eccessivo dell’alimento.

Tartufo

Dando un’occhiata ai cibi afrodisiaci più gettonati in antichità, compare anche il tartufo.

Infatti, sembrerebbe essere un alimento molto amato dai romani, i quali lo utilizzavano per vari impieghi. Al giorno d’oggi, il tartufo si trova nei piatti più prelibati (acquistarlo al kg costa non poco) e si consiglia per le cene a lume di candela.

Asparagi

Anche gli asparagi risultano essere un cibo afrodisiaco. Ogni componente di questa verdura si può utilizzare per la realizzazione di varie pietanze (ad esempio il risotto, la pasta ecc). L’unico problema è l’odore sgradevole che lascia nelle urine!

Avocado

L’avocado è un frutto tropicale molto gettonato nella preparazione di piatti. Specialmente nella cucina orientale, si utilizza all’interno delle cosiddette “bowl”, insieme al riso, al salmone, al mango e a tanti altri alimenti leggeri ed allo stesso tempo salutari.

Nell’ultimo periodo, l’avocado sta entrando sempre di più in voga nella cucina italiana. Si usa per la realizzazione di contorni (insalate), toast e frullato persino nei dolci. Sarà anche forse per il suo potere afrodisiaco?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.