Nel corso delle ultime ore sta circolando sul web una foto che vede Chiara Ferragni protagonista nelle vesti della Madonna.

Lo scatto proviene da Instagram ed ha suscitato numerose polemiche, specialmente dal Codacons. Secondo il Coordinamento delle associazioni per la difesa dell’ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori, si tratterebbe di blasfemia.

Di conseguenza, hanno deciso di denunciare la cosa, in quanto definiscono la Ferragni come una macchina da soldi approfittatrice. Ecco alcune parole del Codacons riportate su vari quotidiani:

“Presentiamo un esposto alla Procura della Repubblica e al Ministro dei beni culturali Dario Franceschini affinché intervengano su quella che non è una provocazione, ma una grave mancanza di rispetto per i cristiani, per l’intero mondo religioso e per l’arte in genere.

Inoltre, l’immagine che raffigura la Ferragni nei panni di una moderna Madonna con bambino dipinta da Giovanni Battista Salvi detto il Sassoferrato sfrutta la figura della Madonna. Sfrutta anche la religione a scopo commerciale, essendo noto come la Ferragni sia una vera e propria macchina da soldi. Il suo scopo è finalizzato a vendere prodotti, sponsorizzare marchi commerciali e indurre i suoi follower all’acquisto di questo o quel bene”.

Papa Francesco deciderà cosa fare

Il Codacons sembrerebbe agguerrito nel portare avanti questa battaglia.

Infatti, l’esposto inviato al Ministro dei Beni Culturali potrebbe finire tra le mani di Papa Francesco. A tal proposito, hanno detto:

“Si tratta di uno sfruttamento indegno della figura della Madonna che ha scatenato le proteste dell’intero mondo cristiano che potrebbe realizzare fattispecie penalmente rilevanti per blasfemia e offesa al sentimento religioso, motivo per cui l’esposto viene inviato anche a Papa Francesco affinché si pronunci contro tale squallida e inutile provocazione”.

Allo stesso tempo, sul web c’è chi la difende, perché sarebbe un provvedimento incoerente. Al giorno d’oggi tantissime azioni restano impunite e Chiara Ferragni non avrebbe fatto nulla di grave. Che ne pensate?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.